Market mover della settimana: focus su USA e Unione europea

I market mover della settimana dal 6 al 10 luglio: dagli USA all’Eurozona, cosa sta per accadere?

Market mover della settimana: focus su USA e Unione europea

I market mover della settimana dal 6 al 10 luglio sotto i riflettori.

Le pagine del Calendario Economico si arricchiranno di spunti di rilievo, che riguarderanno in particolar modo gli Stati Uniti.

Questi ultimi alzeranno il velo su alcuni indici PMI, oltre che sui nuovi lavoro (JOLTs). Per non parlare poi dei tradizionali dati sui sussidi alla disoccupazione, sui prezzi di produzione e su molto altro ancora.

Tra i market mover della settimana poi come non annoverare quelli riguardanti la Germania, della quale verranno analizzati gli ordinativi industriali ma anche la produzione e il commercio.

Occhio anche alle vendite al dettaglio dell’Eurozona e alla fiducia degli investitori del blocco, dati che verranno seguiti dalle ultime previsioni economiche della Commissione UE. E proprio sul fronte europeo ad attirare l’attenzione saranno sia la riunione convocata dalla von der Leyen (sul Recovery Fund) per l’8 luglio, sia l’Eurogruppo del 9.

Quelli appena citati sono soltanto alcuni dei numerosi eventi da non perdere. Per il calendario completo dei più importanti market mover della settimana si rimanda alle righe seguenti.

Market mover lunedì 6 luglio

  • 08:00, EUR: ordini alle fabbriche Germania
  • 09:00, EUR: produzione industriale Spagna
  • 09:30, EUR: PMI del settore edile IHS Markit Germania
  • 10:30, GBP: PMI del settore costruzioni Regno Unito
  • 10:30, EUR: Sentix fiducia investitori Eurozona
  • 11:00, EUR: vendite al dettaglio Eurozona
  • 15:45, USD: PMI Markit USA
  • 16:00, USD: PMI dell’ISM USA

Market mover martedì 7 luglio

  • 00:00, NZD: fiducia delle aziende Nuova Zelanda
  • 01:30, JPY: consumi delle famiglie Giappone
  • 06:30, AUD: decisione sul tasso d’interesse Australia
  • 08:00, EUR: produzione industriale Germania
  • 08:45, EUR: bilancia commerciale Francia
  • 10:00, EUR: vendite al dettaglio Italia
  • 16:00, USD: nuovi Lavori JOLTs USA
  • 16:00, CAD: indice Ivey PMI Canada
  • 22:30, USD: scorte petrolio API USA

Market mover mercoledì 8 luglio

  • 01:50, JPY: conto corrente Giappone
  • 07:45, CHF: tasso di disoccupazione Svizzera
  • 11:00, EUR: previsioni economiche Commissione UE
  • 16:30, USD: scorte petrolio EIA USA

Market mover giovedì 9 luglio

  • da definire: meeting Eurogruppo
  • 01:01, GBP: prezzi delle abitazioni Regno Unito
  • 03:30, CNY: inflazione Cina
  • 03:30, CNY: prezzi produzione Cina
  • 08:00, EUR: bilancia commerciale Germania
  • 14:30, CAD: permessi di costruzione Canada
  • 14:30, USD: sussidi disoccupazione USA
  • 16:00, USD: vendite del commercio all’ingrosso USA

Market mover venerdì 10 luglio

  • 00:45, NZD: vendite al dettaglio tramite carta Nuova Zelanda
  • 10:00, USD: report mensile dell’AIE USA
  • 10:00, EUR: produzione industriale Italia
  • 10:30, GBP: produzione industriale e manifatturiera Regno Unito
  • 10:30, GBP: PIL Regno Unito
  • 10:30, GBP: bilancia commerciale Regno Unito
  • 14:30, USD: prezzi di produzione USA
  • 14:30, CAD: disoccupazione Canada

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO