Italia: quanti soldi perdiamo a causa del maltempo?

Allarmante rapporto sugli effetti del maltempo in Italia: tralasciando per un momento l’impatto umano, ecco quanti soldi perdiamo a causa del cambiamento climatico

Italia: quanti soldi perdiamo a causa del maltempo?

Nelle ultime ore diverse regioni italiane sono state flagellate dal maltempo che, in alcuni casi, ha dato vita a delle vere e proprie situazioni di grave emergenza.

L’attuale e straordinaria ondata di precipitazioni che si è abbattuta su Roma e sull’Italia intera ha di nuovo portato a riflettere sulla necessità di interventi e sull’impatto del cambiamento climatico.

Qualche tempo fa, in occasione dell’imponente ondata di maltempo che ha messo in ginocchio la Sardegna, anche Coldiretti ha voluto dire la sua tramite un interessante rapporto che si è focalizzato nello specifico sull’aspetto economico della questione. Il dato più evidente? Sicuramente quello relativo a tutti i soldi perduti dall’Italia a causa del maltempo: 48,8 miliardi di euro negli ultimi 20 anni.

Maltempo Italia: il conto dei danni economici

A far salire il dato oltre i 48 miliardi sono stati i danni economici (e non solo) provocati dal maltempo in Sardegna nelle ultime settimane. L’Italia nel suo complesso si colloca tristemente al decimo posto tra i Paesi più colpiti da disastri naturali.

A dirlo nientemeno che la citata analisi di Coldiretti effettuata sulla base dei dati UNISDR, Agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di calamità.

Nei 20 anni considerati dall’analisi, e su scala globale, i disastri tra cui terremoti, alluvioni, siccità, tempeste e ondate di calore, hanno ucciso 1,3 milioni di persone. 2.507, invece i miliardi di euro perduti, il 77% dei quali è andato in fumo a causa del cambiamento climatico.

Nel solo 2018 il surriscaldamento globale ha colpito anche l’Italia, dove la temperatura media è salita ancora. Quello attuale è a tutti gli effetti l’anno più bollente della storia (le rilevazioni sono iniziate nel 1800).

La trasformazione del clima, sempre più tropicale, ha incrementato il numero di eventi e fenomeni estremi ed ha provocato 600 milioni di euro di danni soltanto al settore dell’agricoltura, ovviamente il più colpito dal maltempo.

“I cambiamenti climatici impongono una nuova sfida per le imprese agricole che devono interpretare le novità segnalate dalla meteorologia e gli effetti sui cicli delle colture, sulla gestione delle acque e sulla sicurezza del territorio”,

ha concluso Roberto Moncalvo, presidente di Coldiretti.
La speranza, ovviamente, è che non scenda soltanto il dato economico (inevitabilmente destinato a crescere dopo le ultime giornate di pioggia, grandine, vento, trombe d’aria e altri fenomeni distruttivi), ma anche e soprattutto il numero delle vittime provocate da disastri naturali sempre più frequenti.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Italia

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.