Maltempo: primo maggio a rischio? Allerta temporali, ecco dove

Giorgia Bonamoneta

30/04/2021

30/04/2021 - 20:37

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Primo maggio sotto la pioggia per il Nord Italia. Previste forti raffiche di vento e intensi temporali, che hanno portato la Protezione Civile a diramare allerta gialla per rischio idrogeologico. Al Sud clima estivo e temperature in rialzo.

Maltempo: primo maggio a rischio? Allerta temporali, ecco dove

Questa riapertura non s’a da fare, a dettare legge è il maltempo. Almeno per gli italiani coinvolti nell’allerta meteo della Protezione civile, sembra che questo primo maggio sarà da svolgersi al riparo nelle proprie abitazioni. Non certo quello che si sperava dopo un mese di rigide limitazioni.

Non solo il primo maggio, ma l’intero week-end è a rischio maltempo. Da sabato 1° maggio alcune Regioni del Nord saranno caratterizzate da un abbassamento della temperatura e pioggia. Durante la notte il maltempo si intensificherà fino al culmine della domenica pomeriggio con raffiche di vento e pioggia intensa.

La Protezione Civile, tramite il proprio account Twitter, ha segnalato alla popolazione il rischio idrogeologico e diramato l’allerta meteo di colore giallo per tre Regioni: Veneto, Emilia-Romagna e Lombardia. “Già nel corso della mattinata del 1°maggio – spiegano dall’Arpa - tempo perturbato su tutta la regione con rovesci e temporali diffusi”.

Primo maggio in casa: pioggia intensa e raffiche di vento al Nord

Ci aspetta l’ennesima festività in casa, ma il maggior disagio lo subiscono i lavoratori del settore della ristorazione delle regioni settentrionali e centrali, che si vedono negato dal maltempo il primo week-end di riapertura (rigorosamente all’aperto).

Il maltempo caratterizzerà il primo maggio delle Regioni settentrionali, in particolare i temporali sono in arrivo prima sul Piemonte e in seguito si estenderà su Lombardia, Emilia-Romagna e Veneto.

La Protezione Civile parla di fenomeni di rovesci di forte intensità, di frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

Ma il maltempo non è limitato al Nord Italia e già da domani pomeriggio si prevedono peggioramenti per Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo e Molise. Queste Regioni saranno attraversate da raffiche di burrasca e possibili mareggiate lungo le coste più esposte.

Maltempo: Italia divisa in due

Non tutta l’Italia è però soggetta al maltempo, infatti questo coinvolgerà soprattutto le Regioni settentrionali e centrali. Al contrario al Sud ci si aspetta un caldo estivo grazie alla corrente d’aria calda di matrice sahariana. Il primo maggio presenta così una Italia spaccata in due, con le correnti calde e fredde in contrasto nelle zone centrali.

Puglia e Sicilia raggiungeranno temperatura più che primaverili. Un vero e proprio assaggio di estate, che potrebbe concludersi con un tanto atteso bagno al mare. Le temperature in rialzo segnano picchi di 26-27 gradi nelle Regione meridionali, mentre al Nord e al Centro subiranno un leggero calo.

Già da sabato le temperature non supereranno i 23 gradi di massima, con minima che si aggira intorno ai 14-16 gradi. Per domenica è previsto un ulteriore abbassamento delle temperature, prima di un inizio settimana più caldo e primaverile, ma comunque segnato da un’elevata nuvolosità diffusa su tutto il territorio.

Maltempo: rischio idrogeologico il primo maggio

Sulla base delle previsioni meteo e dei forti fenomeni previsti, la Protezione Civile ha diramato (30 aprile) l’allerta gialla per le zone interessate dal maltempo già da domani.

In ordine di criticità per rischio temporali intensi troviamo: Emilia-Romagna, Veneto, Lombardia e Piemonte. Mentre per il rischio idrogeologico la Protezione Civile ha individuato due zone: Lombardia e Piemonte orientale.

Un Italia divisa in due per il meteo e le attività che saranno svolte. Non si ferma davanti al maltempo il concerto del 1° maggio previsto a Roma, non nella storica Piazza San Giovanni, ma alla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica. I conduttori dell’evento saranno Ambra Angiolini, Stefano Fresi e Lillo, reduce della spassosa edizione di LOL, su Prime Video.

Iscriviti alla newsletter