Un Express Certificate per puntare sull’automotive (in attesa di incentivi)

EFG International ha emesso, tramite la piattaforma di Leonteq, un Certificato Express (ISIN CH0542385114) con sottostanti FCA e Volkswagen. Il prodotto potrebbe risultare interessante alla luce dei rumor sui nuovi incentivi al comparto.

I dati intraday e in tempo reale del Grafico FCHA sono tratti dalle quotazioni di prodotti OTC.

Uno dei settori maggiormente colpiti dalla crisi prodotta dal COVID-19 è sicuramente quello automobilistico. Secondo i dati dell’International Energy Association, nel 2020, a livello globale, dovremmo assistere un calo annuo delle vendite di auto del 15,98%.

Attenzione però al fatto che il settore potrebbe beneficiare di nuovi incentivi, soprattutto se si considera che il comparto contribuisce a circa il 3% del PIL mondiale. La quota sale a oltre il 7% se si guarda ai mercati emergenti.

Lo scorso 14 luglio, l’agenzia Reuters ha riportato l’indiscrezione secondo cui l’esecutivo italiano starebbe vagliando un pacchetto di incentivi da 20 miliardi di euro a sostegno del settore automobilistico.

FCA e Volkswagen: le prospettive grafiche

Si potrebbe dunque guardare a due colossi del settore, FCA e Volkswagen, ipotizzando un’iniezione di aiuti governativi che possano spingere le vendite di automobili.


FCA, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Da un punto di vista grafico, i prezzi di FCA stanno riuscendo a reagire sul duplice supporto di area 8,61 euro, dove passano il livello orizzontale espresso dai minimi del 10 giugno 2020 e la linea di tendenza che collega i minimi del 19 marzo e del 20 maggio 2020.

Per fornire un segnale positivo, che permetterebbe quindi di proseguire l’ascesa iniziata durante la seconda metà di marzo 2020, servirebbe un deciso superamento della soglia dei 10,60 euro. Qui verrebbe infatti confermata la violazione di importanti ostacoli, come quello fornito dalla linea di tendenza ottenuta collegando i massimi del 12 novembre a quelli del 18 dicembre 2019, la media mobile semplice a 200 giorni e la parte superiore del canale ascendente evidenziato nel chart giornaliero.


Volkswagen, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Più complessa la situazione di Volkswagen, che dopo aver rimbalzato sul livello dinamico che unisce i massimi del 22 gennaio e 14 febbraio 2020 veleggiano al di sopra del livello orizzontale a 140,50 euro, espresso dai top dello scorso 11 maggio.

Per un sensibile miglioramento del quadro grafico, si dovrebbe attendere in primis un ritorno al di sopra dei 160 euro, dove verrebbero violati i principali ostacoli statici e la SMA 200. Se ciò dovesse accadere, il gap aperto il 24 febbraio 2020 potrebbe attirare i compratori, che avrebbero quindi la possibilità di portarsi verso il livello di concentrazione di offerta a 182,50 euro. In generale, è bene che i prezzi si riescano a mantenere sopra il sostegno a 140 euro.

Investire su FCA e Volkswagen con un certificato

L’aspetto tecnico di FCA e Volkswagen rende interessante il certificato Express di Leonteq con ISIN CH0550409053.

Il prodotto consente all’investitore di incassare una cedola trimestrale pari a 30 euro a patto che, alle date di valutazione previste, il prezzo di tutti e due i sottostanti si trovino al di sopra del Coupon Trigger Level (per FCA a 5,199 euro e per Volkswagen a 77,77 euro).

Oltre all’Effetto Memoria (in caso di mancata corresponsione, il premio viene “memorizzato” ed eventualmente corrisposto al verificarsi della condizione di pagamento), il prodotto beneficia anche della Clausola Autocallable, che prevede la possibilità del Certificate di scadere anticipatamente se, a specifiche date (a partire dal 28 dicembre prossimo), il prezzo di tutti i sottostanti risulti superiore a quello degli Autocall Trigger Level (per FCA a 8,665 euro e per Volkswagen a 129,62 euro).

A scadenza (26 giugno 2023), se i due sottostanti dovessero quotare ad un valore superiore a quello della Barriera (che ricordiamo essere di tipo Europeo, osservata solo a scadenza) l’investitore otterrà il valore nominale del prodotto, il premio e i premi in memoria. Al contrario, se anche solo un sottostante avrà un prezzo uguale o inferiore alla Barriera, il prodotto replicherà la performance del titolo peggiore del paniere (Worst of): in tal caso, l’investitore subirà una perdita sul capitale investito.

L’Express Certificate con ISIN CH0550409053 emesso da EFG International tramite la piattaforma Leonteq è quotato su EuroTLX dal 29 giugno 2020. Il prezzo di emissione è stato pari a 1.000 euro.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories