La fine del dominio del dollaro è vicina: lo dice un banchiere russo

Violetta Silvestri

10 Giugno 2023 - 15:57

condividi

Fine del dominio del dollaro a vantaggio della Cina: questa la previsione di un potente banchiere russo, che nella visione della guerra non vede la Russia soccombere, ma guai per l’Occidente.

La fine del dominio del dollaro è vicina: lo dice un banchiere russo

Si torna a parlare di de-dollarizzazione, con nuove previsioni su un declino ormai imminente del biglietto verde.

La fine del predominio del dollaro Usa è vicina mentre lo yuan cinese sale e il resto del mondo valuta le mosse occidentali contro Mosca: questo sostiene uno dei banchieri più potenti russi secondo quanto riferito da Reuters.

Andrei Kostin, l’amministratore delegato della VTB controllata dallo stato, la seconda banca russa più grande a livello nazionale, ha affermato che la crisi sta introducendo cambiamenti radicali nell’economia mondiale, minando la globalizzazione proprio mentre la Cina stava assumendo il ruolo di massima potenza economica globale.

Il focus sul ruolo del dollaro come valuta di riferimento mondiale: si sta indebolendo in modo inesorabile. La suggestione è solo della Russia o è reale?

Dalla Russia l’allerta: il dollaro sta non è più il re delle valute

Gli Stati Uniti e l’Unione Europea, secondo il banchiere Kostin, sono destinate a perdere se continuano con le mosse di congelare centinaia di miliardi di dollari di attività sovrane russe. Il punto è che molti paesi si stanno muovendo per regolare i pagamenti al di fuori della valuta statunitense e dell’euro, mentre la Cina sta rimuovendo alcune restrizioni sull’uso della sua moneta.

“La lunga era storica del dominio del dollaro americano sta volgendo al termine”, ha detto a Reuters Kostin, 66 anni, al 59° piano del luccicante grattacielo VTB che si affaccia a sud di Mosca. “Penso che sia giunto il momento in cui la Cina rimuoverà gradualmente le restrizioni valutarie”.

Il dollaro Usa è stato dominante dall’inizio del 20° secolo, quando ha superato la sterlina inglese come valuta di riserva globale, anche se questo mese JPMorgan ha dichiarato che i segnali di de-dollarizzazione si stanno manifestando nell’economia globale.

Allo stesso modo, la spettacolare ascesa economica della Cina negli ultimi 40 anni, le conseguenze della guerra in Ucraina e le dispute sul tetto del debito degli Stati Uniti hanno messo lo status del dollaro sotto nuova osservazione e pressione.

VTB, ha detto Kostin, stava discutendo dell’uso dello yuan negli accordi con paesi terzi.

La guerra è calda e pericolosa. Ma per l’Occidente

Ex diplomatico in servizio in Australia e Gran Bretagna e poi nel settore bancario subito dopo il crollo dell’Unione Sovietica, Kostin è uno dei banchieri più potenti ed esperti di Mosca, essendo stato in precedenza capo della Vneshekombank, ora nota come VEB.

Gli Stati Uniti lo hanno sanzionato nel 2018 e dopo la guerra lo stesso hanno fatto Ue e Gran Bretagna che lo hanno definito “uno stretto collaboratore di Putin”.

Secondo Kostin, “siamo già entrati in una guerra calda”, ha detto Kostin della crisi con l’Ucraina. “Non fa freddo quando ci sono così tante armi occidentali e molti servizi e consiglieri militari occidentali coinvolti. La situazione è peggiore che nella Guerra Fredda, è molto difficile e allarmante”.

Kostin ha affermato che VTB vedrà un profitto di 400 miliardi di rubli ($ 4,9 miliardi) nel 2023 dopo i primi cinque mesi dell’anno eccezionali e una perdita record lo scorso anno.

L’economia russa, ha detto, non sarebbe stata spezzata dall’Occidente. Il Fondo monetario internazionale ad aprile ha aumentato le previsioni del Pil russo per il 2023 a una crescita dello 0,7% dallo 0,3%, ma ha abbassato le previsioni per il 2024 all’1,3% dal 2,1%.

“Le sanzioni sono cattive e ne soffriamo, ovviamente. Ma l’economia si è adattata”, ha detto. “Allo stesso tempo, prevediamo che le sanzioni si intensificheranno, saranno inasprite, alcune finestre saranno chiuse, ma troveremo anche altre opportunità”.

Partner

Cambio generazionale

Strumenti e opportunità per le imprese

5 ottobre 2023

Swiss Chamber, via Palestro 2 - Milano

Commenta:

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.