L’allarme di Peter Berezin: l’umanità ha il 50% di possibilità di non sopravvivere all’intelligenza artificiale

Enrica Perucchietti

16 Maggio 2023 - 08:00

Dopo Musk, Hinton, Harari e Altman, a lanciare l’allarme sui rischi dello sviluppo della IA è Peter Berezin, ex Goldman Sachs, attualmente Chief Global Strategist e direttore ricerca di BCA.

L’allarme di Peter Berezin: l’umanità ha il 50% di possibilità di non sopravvivere all’intelligenza artificiale

Il lancio di ChatGPT ha generato una corsa frenetica tra le Big Tech a investire sull’intelligenza artificiale e al contempo ha generato, come abbiamo visto in numerosi articoli, un acceso dibattito sui rischi e i benefici di tale tecnologia, dividendo gli esperti fra l’entusiasmo e chi invece prevede addirittura il cosiddetto “scenario alla Terminator”.

Le preoccupazioni degli esperti

Da Sam Altman di OpenAI a Elon Musk sono molti i magnati della Silicon Valley e gli scienziati che si dichiarano preoccupati del “rischio esistenziale” legato alla diffusione di intelligenze artificiali sempre più evolute. [...]

Money

Questo articolo è riservato agli abbonati

Abbonati ora

Accedi ai contenuti riservati

Navighi con pubblicità ridotta

Ottieni sconti su prodotti e servizi

Disdici quando vuoi

Sei già iscritto? Clicca qui

​ ​

Da non perdere su Money.it

Iscriviti a Money.it