Isee bonus psicologo, quanto tempo c’è ancora per regolarizzarlo?

Patrizia Del Pidio

7 Giugno 2024 - 11:15

Con una circolare l’Inps chiarisce quanto tempo c’è ancora per regolarizzare l’Isee ai fini del bonus psicologo.

Isee bonus psicologo, quanto tempo c’è ancora per regolarizzarlo?

Con il messaggio 2133 dello scorso 5 giugno, l’Inps ha fornito importanti chiarimenti sulle tempistiche per regolarizzare l’Isee ai fini del bonus psicologo. Già con la circolare 34 del 15 febbraio 2024 e con il messaggio 1152 del 18 marzo 2024, l’Inps aveva dettato le regole per la presentazione della domanda del bonus psicologo, il cui termine ultimo era fissato al 31 maggio.

Al 31 maggio all’istituto sono pervenute oltre 400mila domande e per consentire di istituire la corretta elaborazione delle graduatorie, l’Inps concede ai richiedenti 30 giorni di tempo per regolarizzare il proprio Isee. L’importo del bonus, infatti, è riconosciuto sul valore dell’Isee (importi variabili dai 1.500 ai 500 euro), ma anche le graduatorie saranno basate sullo stesso valore.

Proprio per questo motivo appare chiaro che l’Isee è una certificazione determinante per questo beneficio e non aggiornalo o regolarizzarlo (laddove risulti con omissioni o difformità) potrebbe essere deleterio per il diritto al beneficio.

Come si regolarizza l’Isee?

Per regolarizzare l’Isee si può procedere in tre modi. Il primo è quello di presentare una nuova Dsu che comprenda tutte le informazioni, anche quelle eventualmente omesse o esposte diversamente in quella in corso di validità.

La seconda maniera è quella di presentare tutta l’eventuale documentazione che dimostri che l’Isee in corso di validità sia veritiero e completo.

La terza modalità è quella di rettificare la Dsu con effetto retroattivo, ma questo può essere fatto solo nel caso la Dsu sia stata presentata tramite un Centro di Assistenza Fiscale e che l’errore materiale dipenda proprio dal Caf.

Se trascorsi i 30 giorni in cui l’Inps permette la regolarizzazione le irregolarità sono ancora presenti nell’Isee, la domanda di bonus psicologo non potrà essere presa in considerazione.

Cosa succede ora al bonus psicologo?

Trascorsi i 30 giorni necessari per permettere a tutti di regolarizzare l’Isee, l’Inps procederà a stilare una graduatoria per ogni Regione tenendo conto del valore dell’Isee partendo da quello più basso. In casi di parità del valore Isee sarà determinante l’ordine cronologico di presentazione delle domande e saranno favoriti coloro che l’hanno presentata prima.

Si dovrà attendere, poi, un successivo messaggio dell’Inps per la pubblicazione delle graduatorie. Nello stesso tempo l’istituto provvederà a comunicare ai beneficiari, nella sezione MyInps, l’importo riconosciuto e il codice univoco necessario per “pagare” le sedute di psicoterapia.
Nel momento in cui le graduatorie sono pubblicate, sarà messa a disposizione dei professionisti la procedura per la prenotazione e la conferma degli appuntamenti.

Argomenti

# ISEE

Iscriviti a Money.it

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo