iOS 16: con questa novità iMessage supera Whatsapp

Chiara Esposito

06/06/2022

07/06/2022 - 08:37

condividi

Con iOS 16, la nuova frontiera Apple annunciata alla WWDC 2022, cambiano la schermata di blocco e altre funzionalità.

iOS 16: con questa novità iMessage supera Whatsapp

Le prevedibili novità in arrivo in casa Apple sono state finalmente annunciate. Le ultime migliorie tecniche sono state rese note durante la WWDC 2022 e in particolare l’evento è stata la rampa di lancio per il sistema operativo iOS 16 che da settembre arriverà sugli iPhone 14 e gli iPhone 14 Pro ma anche su tutte le precedenti versioni, a partire da iPhone 8. L’aggiornamento lanciato dall’azienda sarà disponibile solo una volta superata la fase beta, ma già si parla con rinnovato interesse delle funzionalità aggiuntive a cui il team della Silicon Valley lavora da tempo.

Il punto focale è però stato riassunto in breve proprio da Craig Federighi, vice presidente senior del reparto software di Apple, che testimonia con fermezza il raggiungimento dell’obiettivo aziendale di puntare tutto sulle possibilità di personalizzazione che il prossimo sistema sarà in grado di offrire ai clienti. Gli osservatori più attenti deducono, a ragion veduta, che questo sia il segnale decisivo della riduzione del gap tra iOS e Android.

I cambiamenti più sensibili si registrano sul fronte della schermata di blocco, ma viene rinnovata anche l’accessibilità a widget e notifiche, i sistemi di privacy e le impostazioni della fotocamera. Analizziamo però ogni aspetto più da vicino.

Schermata blocco: cosa cambia con iOS 16

Federighi ha posto l’accento sull’elemento più visibile di tutti; la schermata di blocco. Questo elemento tanto caratteristico, rimasto infatti sostanzialmente inalterato per anni, subisce oggi un drastico cambiamento. A sottolinearlo sono proprio le affermazioni del vice presidente:

«Con iOS 16 - ha detto - portiamo il più grande aggiornamento di sempre alla schermata di blocco».

L’interfaccia sarà quindi caratterizzata da un nuovo effetto multilivello in cui i soggetti delle foto appariranno intorno all’ora creando un senso di profondità. Ampie possibilità anche sul fronte font e colore di data e ora. Ulteriore rinnovamento è quello riguardante i widget tra cui i prossimi eventi in calendario, il meteo, il livello della batteria o i progressi negli anelli Attività. Nell’estetica questo elemento in realtà traccia quasi una di continuità con l’Apple Watch. La finalità, ovviamente, è quella di raccogliere tante informazioni con un colpo d’occhio.

Novità anche per app e notifiche

Tra le notifiche il cambiamento più sensibile sarà l’introduzione di «Attività in tempo reale», una funzionalità utile per rimanere aggiornati sugli eventi in diretta, partite o allenamenti. Compreso in questo «box» notifica anche il player musicale andando quindi a definire un elemento ibrido tra notifica classica e widget.

Anche la disposizione delle notifiche generali però sarà rivista poiché verranno riprogettate in modo che appaiano dalla parte inferiore del display lasciando libera la schermata di blocco personalizzata.

Tra le applicazioni a rinnovarsi c’è Mappe con la nuova visualizzazione 3D che, tuttavia, arriva in Francia o Belgio ma non in Italia. L’app Messaggi invece guadagna il tasto modifica prima di WhatsApp e di Twitter e avrà anche un tasto virtuale dedicato per annullare l’invio di un messaggio. Per scrivere i messaggi in questione in più sarà disponibile una modalità ibrida di Dettatura. Con iOS 16 infatti contemporaneamente alla dettatura vocale rimarrà aperta anche la tastiera per passare rapidamente da un input all’altro. Ultima nota del settore, che mostra particolare attenzione all’accessibilità, è la possibilità di dettare un’emoticon con la voce descrivendola.

L’ultima interfaccia a subire modifiche è quella dell’app Casa che d’ora in poi descriverà la presenza di stanze e nel tab principale dell’app dedicata ai dispositivi domotici si inseriranno nuove categorie per impostare clima, luci e videocamere di sicurezza. Il tutto collegato a un widget dedicato.

Gestione delle foto: cosa cambierà

Non potevano mancare aggiornamenti per gli amanti dei ricordi fotografici con la nuova Libreria foto condivisa di iCloud ovvero una libreria di iCloud che permette a un massimo di sei utenti di contribuire e collaborare.

Le opzioni di condivisione per ogni utente saranno varie con massima libertà sulla selezione degli scatti che potranno apparire anche a partire da una data particolare o solo quando appaiono persone specifiche tramite suggerimenti intelligenti che inviteranno l’utente a condividere le foto in cui sono presenti altri membri del gruppo.

C’è persino un nuovo tasto virtuale integrato nell’app Fotocamera che consentirà di stabilire che tutte le nuove foto vadano a finire automaticamente all’interno di un album condiviso.

iOS 16 rinnova i sistemi di pagamento e privacy

La frontiera del pagamento Apple si amplia e con iOS 16 l’operatività della funzione tap to pay trasforma a tutti gli effetti l’iPhone in un Pos anche grazie a partnership con Shopify, Chase e altre realtà americane anche se, per il momento, questa caratteristica rimarrà disponibile solamente ai clienti oltreoceano.

Dalle transazioni alla privacy, Apple rinnova anche il settore sicurezza con Safety Check che adesso potrà offrire una migliore protezione indicando all’utente chi possiede le proprie password. Il controllo sarà agevolato anche per i genitori che, tramite un processo di configurazione rinnovato, faranno meno fatica a moderale i contenuti per i propri figli.

Argomenti

# iOS
# Apple

Iscriviti a Money.it