Come investire sul mercato delle emissioni di CO2

Redazione

23/06/2021

23/06/2021 - 16:15

condividi

Il benchmark europeo che misura l’andamento dei prezzi delle emissioni di CO2 ha recentemente superato la soglia dei 50 euro per tonnellata. Vediamo come investire nel mercato delle emissioni di CO2.

Come investire sul mercato delle emissioni di CO2

Primo mercato della CO2 e più esteso a livello mondiale, il sistema EU ETS rappresenta un elemento fondamentale della politica europea per la lotta ai cambiamenti climatici.

Finalizzato a conseguire la neutralità climatica entro il 2050 (l’obiettivo al 2030 è di una riduzione di almeno il 55% delle emissioni di gas a effetto serra), il sistema EU ETS opera secondo il principio della limitazione e dello scambio delle emissioni.

Fissato un tetto alla quantità totale di alcuni gas serra che possono essere emessi dagli impianti che rientrano nel sistema, il tetto si riduce nel tempo in modo da far scendere le emissioni totali.

Entro questo limite, gli impianti acquistano o ricevono quote di emissione che, se necessario, possono scambiare. La limitazione del numero totale garantisce che le quote disponibili abbiano un valore.

Mercato delle emissioni di CO2 ai massimi storici

Per la prima volta nella sua storia, il benchmark europeo dei prezzi delle emissioni di CO2 nelle ultime settimane ha superato quota 50 euro per tonnellata (con lo scoppio della pandemia era sceso a 15 euro).

Alla luce del fatto che le autorità europee probabilmente nei prossimi anni adotteranno normative ambientali ancora più rigorose di quelle attuali e del progressivo abbassamento del tetto di emissioni totali, le stime degli esperti sono improntate al rialzo.

Lawson Steele, analista di Berenberg, ritiene che entro fine anno l’indice supererà quota 100 euro attestandosi a 110 euro/tonnellata (se il prezzo per inquinare sale, le alternative “verdi” diventano automaticamente più convenienti).

Fonte: ember-climate.org

Un Certificato per investire sulle emissioni di CO2

Per garantire accesso, attraverso un indice innovativo sviluppato da Cirdan Capital, al mercato europeo delle emissioni di CO2, è possibile utilizzare un Certificato di investimento.

Cirdan Capital, società finanziaria indipendente fondata nel 2014 specializzata nell’emissione di prodotti d’investimento strutturati, ha recentemente lanciato il Cirdan EUA Emissions Index Certificates (ISIN: XS2346309540).

Il Certificato emesso da Cirdan Capital è un Tracker espresso in euro con scadenza il 27 maggio 2026, una denominazione di 1000 euro per certificato e un’esposizione a leva di 2 volte sull’indice sottostante.

“Il mercato delle emissioni di CO2, grazie anche alla crescente attenzione alle tematiche della sostenibilità ambientale anche da parte delle istituzioni europee, è sempre più interessante per gli investitori”, ha commentato Antonio De Negri, CEO e Founder di Cirdan Capital.

“Riteniamo -prosegue De Negri- che questo nuovo certificato possa quindi andare incontro alle esigenze del mercato e rappresentare una soluzione innovativa per esporsi a questo particolare segmento”.

Grazie alla sua capacità di innovazione, Cirdan Capital ha recentemente ricevuto il Premio per la categoria “Newcomer” agli Investment Certificate Awards 2021.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.