Investing Roma: Pierpaolo Scandurra, formazione sui Certificati in primo piano

Investing Roma: Pierpaolo Scandurra, formazione sui Certificati in primo piano

Investing Roma ai nastri di partenza: l’evento si terrà il prossimo 4 ottobre, dalle 8:30 alle 18:30, presso il Centro Congressi Fontana di Trevi in Piazza della Pilotta, 4, Roma.

Il simposio è una degli appuntamenti più importanti per l’ambiente del trading e della finanza italiano: si terranno infatti numerosi seminari con importanti professionisti del settore, i quali si alterneranno nelle sette sale didattiche adibite ad hoc.

Per gli iscritti all’evento si tratta di un’occasione imperdibile per confrontarsi con gli esperti del mondo della finanza, grazie ai numerosi momenti dedicati all’interazione con il pubblico.

Chi volesse partecipare all’evento, che ricordiamo essere gratuito, non dovrà far altro che iscriversi nell’apposita sezione del sito di Investing Roma.

Come media partner dell’evento, Money.it ha intervistato uno dei maggiori professionisti che parteciperà al simposio in qualità di relatore: Pierpaolo Scandurra, Managing Director di Certificati e Derivati e Direttore del Certificate Journal.

Dottor Scandurra, a quali eventi parteciperà durante il corso di questa edizione?

Anche in questa edizione 2019 di Investing Roma sarò impegnato con una serie di appuntamenti che scandiranno l’intera giornata. Confermata una sessione del corso formativo ACEPI, accreditato per il mantenimento EFPA/EIP, in programma nel pomeriggio nella sala Professional. La mattina sarò invece in compagnia di due emittenti primarie del nostro mercato per parlare di strategie e gestione di portafoglio con i Certificati. In particolare sarò in sala con Societe Generale, per trattare il tema dei Certificati Recovery e di quelli più adatti per un trading di breve non direzionale, e con Banca IMI per illustrare le strategie da implementare con i Certificati Cash Collect.

Quali sono alcune delle strategie in Certificati che verranno spiegate?

L’attenzione che il mondo della consulenza sta riservando ai Certificati e l’efficienza fiscale di cui godono tali strumenti, ci porteranno a parlare di strategie volte al recupero delle minusvalenze, utilizzando una particolare tipologia di Certificati con coupon elevati, finalizzati proprio alla compensazione delle minusvalenze presenti nello zainetto fiscale. Minusvalenze che spesso derivano da posizioni azionarie chiuse in perdita: a questa categoria di investitori che ha dovuto accettare un pesante passivo mi rivolgerò illustrando le strategie Recovery. Infine daremo spazio anche al trading di breve con i Certificati Corridor e Stay Up/Down nonché, nella sessione formativa ACEPI, a quelli caratterizzati da protezione del capitale, più ricercati per la costruzione di portafogli a basso rischio.

Considerando l’attuale contesto di mercato, quali tipi di Certificato potrebbero adattarsi meglio alle esigenze di investitori con una medio-bassa propensione al rischio e che vogliono proteggere i propri risparmi da eventuali ribassi dei listini azionari?

Sono molteplici le opportunità offerte dai Certificati. Si va dai Certificati con leva dinamica o fissa, che permettono di guadagnare dai ribassi del mercato a quelli di tipo Investment Reverse, che pagano coupon mensili e si adattano al meglio in scenari ribassisti. Più in linea generale, da qualche mese ormai si sono affermate delle strutture caratterizzate dalla presenza di un “Airbag” a protezione del capitale: associato tipicamente ai Cash Collect Autocallable, anche noti come Phoenix (Memory), questi Certificati consentono di puntare a rendimenti annualizzati mediamente elevati (tra il 6 e il 14%) con rischi controllati, dati da una barriera capitale posta al 50% dei livelli iniziali dei sottostanti e da un’ulteriore forma di protezione che agisce al di sotto della barriera stessa. Per questo motivo, i Certificati con Airbag possono essere utilizzati come strumenti di controllo del rischio in qualsiasi portafoglio ben diversificato.

Iscriviti alla newsletter Trading Online

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.