Il ritorno di Bitcoin: quanto può durare la salita?

Tommaso Scarpellini

16 Gennaio 2023 - 15:48

condividi

Bitcoin registra una settimana da record stimolando la crescita di molte altcoin. Il sentiment degli operatori cresce ma quanto ancora potrà durare la salita?

Il ritorno di Bitcoin: quanto può durare la salita?

La voce dei crypto sostenitori è finalmente tornata a urlare «to the moon» in un contesto di mercato che comunica una ripartenza del settore criptovalutario. Bitcoin non mostra segni d’indecisione e chiude una settimana da record. Quanto ancora potrà durare questa ripartenza?

I motivi della ripartenza di Bitcoin e non solo

Questa settimana Bitcoin e le altre crypto hanno registrato rendimenti da record interrompendo il lungo periodo di silenzio nato a seguito del fallimento dell’exchange FTX. Per colmare l’entusiasmo degli holder però è sufficiente fare zoom-out e rendersi conto che la strada verso i massimi assoluti è ancora molto lunga.

Per un trader invece questi momenti sono d’oro: Bitcoin è salito più del 30% rispetto ai minimi. Sebbene alcune altcoin abbiano registrato rendimenti superiori addirittura al 100% in una settimana, l’indice generale continua pressoché a seguire l’andamento di Bitcoin, non indicando al momento l’inizio di una «altseason», nonostante sui social già se ne senta parlare.

Anche la capitalizzazione totale del mercato crypto ha guadagnato circa il 20% questa settimana e i contratti derivati MOVE - che sintetizzano la volatilità del mercato crypto - hanno registrato importanti aumenti. Il rialzo di Bitcoin arriva oltretutto in un momento di apparente debolezza del dollaro e allo stesso modo di rilevante crescita per l’oro , andando contro alcune delle connessioni intermarket più evidenti della storia del mercato crypto. L’entusiasmo dei crypto trader replica fedelmente quello degli stock trader che a seguito della ricalibrazione delle aspettative riguardo l’aumento dei tassi d’interesse per il 2023 hanno innescato un forte vortice di acquisti sui mercati.

Bitcoin: analisi tecnica

Attualmente il prezzo di Bitcoin si trova in una fase a forte momentum: sostenuto dall’incremento dei prezzi degli indici americani, BTC ha superato il numerario dei $20.000 chiudendo una prima candela settimanale di colore verde, anche su grafico Heikin Ashi. Una ripartenza weekly così forte non si vedeva da marzo 2022. Applicando al grafico l’indicatore RSI a 14 periodi è facile comprendere complessivamente il sentiment di mercato: su timeframe settimanale sono stati superati i 50 punti mentre su timeframe giornaliero l’RSI supera di gran lunga i 70 punti.

Questa indicazione può indicare che è presumibile attendersi un ritracciamento di brevissimo periodo ma che comunque il contesto generale possa continuare per un po’ a mostrarsi rialzista. In sintesi, sembra proprio che i mercati abbiano intenzione di continuare a scommettere contro l’opinione dei banchieri centrali. Per tale ragione molti esperti rimangono scettici riguardo la risalita generale dei prezzi degli asset speculativi mostrandosi a favore piuttosto di una continuazione del trend ribassista, che a loro modo di vedere potrebbe iniziare a breve.

BTC/USD - Weekly - HA BTC/USD - Weekly - HA Grafico a candele Heikin Ashi su timeframe settimanale del prezzo di Bitcoin

Nessun commento

Gentile utente,
per poter partecipare alla discussione devi essere abbonato a Money.it.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

SONDAGGIO