iPhone 7: la novità che farà infuriare i fan di Apple

iPhone 7: cresce l’attesa per l’arrivo del nuovo smartphone di Apple ma è già polemica. Ecco la novità dell’iPhone 7 che farà infuriare i fan.

Tutti i fan di Apple attendono con ansia l’uscita dell’iPhone 7 e sperano molto nelle sue novità rivoluzionarie.
Ad oggi, l’iPhone 7 sta tenendo alte le aspettative, promettendo l’arrivo di un design nuovo e innovativo e nuove dimensioni per lo schermo. Ma attenzione: sembrerebbe che la Apple stia per deludere le aspettative sull’iPhone 7 a causa di una novità che deluderà molto gli utenti. O meglio, si tratta di una «non» novità: l’iPhone 7 non porterà la rivoluzione tanto sperata.

Ming-Chi Kuo, analista conosciutissimo negli Stati Uniti, negli ultimi 18 mesi ha regalato agli utenti della Rete molto anticipazioni sulle caratteristiche dei nuovi iPhone e iPad, dalla data del lancio alle caratteristiche tecniche.
Ed è lui a lanciare l’«allarme» sul prossimo iPhone 7.

iPhone 7: la (non) novità che delude i fan di Apple

A quanto pare, una caratteristica fondamentale dell’iPhone 7 rimarrà ancorata alla tecnologia del passato: il suo schermo.

Kuo afferma che non solo è improbabile Apple passi finalmente lo schermo dell’iPhone alla tecnologia AMOLED, ma non lo farà neanche negli anni successivi. Infatti, Kuo sostiene che solo nel 2018 potremmo aspettarci da Apple un cambiamento della tecnologia, scegliendo uno schermo che ormai le case rivali utilizzano da anni.

iPhone 7: nessuna novità sullo schermo

Perché l’assenza di novità e innovazione sullo schermo del prossimo iPhone 7 dovrebbe essere un problema?
Dopo tutto, nonostante ormai Apple abbia perso il ruolo di leader nella a progettazione di smartphone (nonostante la grande rivoluzione del ’Retina Display’ sull’iPhone 4 nel 2010), gli schermi degli iPhone sono ancora di alta qualità, hanno una luminosità notevole e una precisione di colore non indifferente.
Inoltre, sul mercato esistono alcuni schermi AMOLED davvero di scarsa qualità.

Il problema per i fan di Apple non sarà questo in sé.
La grande delusione dalle novità sull’iPhone 7 riguarda l’efficienza energetica.

Leggi anche: iPhone 6s, differenze con iPhone 7: conviene comprarlo o è meglio aspettare?

Uno schermo AMOLED è energicamente più efficiente rispetto ai pannelli IPS LCD con retroilluminazione a LED che Apple ormai usa da anni. Questa tecnologia, insieme all’obiettivo dell’iPhone 7 e iPhone 7 Plus di rimanere sui 6-6.5mm di spessore, rende improbabile che la batteria dell’iPhone sarà più grande rispetto a come siamo abituati.

Apple potrebbe riuscire a rimediare modificando la scocca dell’iPhone 7, aumentando la risoluzione dello schermo e mantenendo in qualche modo lo spessore sottile, riuscendo in qualche modo a far durare la batteria per un tempo decente, ma è altamente improbabile che i fan di Apple noteranno un gran miglioramento sull’iPhone 7 della caratteristica caratteristica peggiore degli iPhone 6S.

Quello che però potrebbe cambiare è lo spessore del nuovo iPhone 7, in quanto i vertici Apple avrebbero deciso di rendere il nuovo smartphone più fino dei suoi predecessori.

Iscriviti alla newsletter Tecnologia

Argomenti:

Apple iPhone 7

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.