Hertz e Uber: cresce l’offerta di auto elettriche a noleggio

Marco Lasala

18 Gennaio 2023 - 09:10

condividi

Una partnership quella con Hertz che consentirà agli autisti di Uber di noleggiare entro il 2025 fino a 25.000 auto elettriche in tutta Europa.

Hertz rafforza la propria partnership con Uber. Entro il 2025 gli autisti di Uber potranno noleggiare fino a 25.000 auto elettriche in tutta Europa.

Alla luce del successo riscosso in Nord America, la collaborazione tra Hertz e Uber consentirà di noleggiare auto elettriche nuove e dalla grande autonomia, dalla Tesla alla Polestar l’offerta sarà ampia. Sul mercato americano questa partnership si è rivelata vincente, sono quasi 50.000 gli autisti che hanno utilizzato una Tesla attraverso questo programma, completando più di 24 milioni di viaggi in modalità full electric per un totale di oltre 260 milioni di miglia elettriche.

Hertz e Uber: si parte da Londra

L’ampliamento della partnership in Europa partirà dal mese di gennaio da Londra, sede di Hertz Europa, per poi espandersi nel corso dell’anno fino ad arrivare ad altre capitali europee da Parigi e Amsterdam.

Dara Khosrowshahi, CEO di Uber, ha detto: “Come piattaforma di mobilità più grande al mondo, sappiamo che il nostro impatto va oltre la nostra tecnologia. Il cambiamento climatico è la sfida globale più urgente che dobbiamo affrontare tutti insieme: è il momento di spingere sull’acceleratore. L’espansione della nostra partnership con Hertz in Europa darà un impulso significativo alla transizione verso le emissioni zero, aiutando gli automobilisti a ridurre i costi di gestione e l’impatto sul trasporto urbano. Puntiamo a diventare una piattaforma 100% elettrica in tutta Europa entro il 2030”.

Stephen Scherr, CEO di Hertz, ha commentato: “Hertz continua ad accelerare il percorso verso la sostenibilità e la nostra partnership con Uber ci fa compiere un importante passo in avanti verso l’obiettivo. Mettendo a disposizione dei conducenti della mobilità condivisa i veicoli elettrici, non solo contribuiremo a ridurre le emissioni nelle città europee, ma offriremo a molte persone l’opportunità di provare i benefici dell’elettrificazione. Se l’investimento in mezzi elettrici consente a Hertz di creare una delle più grandi flotte di veicoli a zero emissioni a livello globale, la partnership con Uber ci consentirà di rimanere leader nel panorama della mobilità in rapida evoluzione in Europa”.

Nessun commento

Iscriviti a Money.it