Giro d’Italia 2019: il montepremi in palio

Giro d’Italia 2019: ecco il montepremi in palio per la 102ª edizione della corsa rosa. Il Giro partirà sabato 11 maggio da Bologna e si concluderà il 2 giugno a Verona

Giro d'Italia 2019: il montepremi in palio

Oltre 1,5 milioni di euro. È questo il montepremi in palio per la 102ª edizione del Giro d’Italia che quest’anno partirà sabato 11 maggio dal capoluogo emiliano: Bologna e si concluderà il 2 giugno a Verona.

Oltre ad essere una delle corse più ambite e amate del mondo del ciclismo, il Giro d’Italia è anche una delle più ricche. La classifica generale per esempio prevede un montepremi totale di quasi 600.000 euro, con precisione: 592.670 euro.

Il ciclistica che la chiude in testa e di conseguenza vince il Giro e si aggiudica la maglia rosa guadagna 265.668 euro. Oltre 100.000 euro è invece la cifra prevista per il secondo classificato, esattamente 133.412 euro.

Quasi la metà è il premio previsto per il ciclista che si aggiudica la terza piazza: 68.801 euro. 2.863 euro è invece la cifra dedicata ai ciclisti che chiudono la classifica generale dall’11° al 20° posto.

Ecco di seguito nel dettaglio i premi della classifica generale:

  1. 265.668 euro
  2. 133.412 euro
  3. 68.801 euro
  4. 21.516 euro
  5. 18.154 euro
  6. 13.588 euro
  7. 13.588 euro
  8. 10.725 euro
  9. 7.863 euro
    Dall’11° al 20°: 2.863 euro

Oltre ai premi previsti dalla classifica generale, vanno aggiunti anche quelli determinati dalla classifica a tappe, che naturalmente sono più bassi. Il ciclista che si aggiudica una tappa guadagna 11.010 euro, il secondo praticamente la metà 5.508 euro, mentre il terzo 2.753 euro. Dall’11° al 20° posto invece il premio previsto è di 276 euro.

Ecco di seguito nel dettaglio i premi della classifica a tappe:

  1. 11.010 euro
  2. 5.508 euro
  3. 2.753 euro
  4. 1.377 euro
  5. 1.102 euro
  6. 826 euro
  7. 826 euro
  8. 551 euro
  9. 551 euro
    Dal 10° al 20°: 276 euro

Interessanti anche i premi previsti per chi si aggiudica la classica scalatori il ciclista che si posiziona al primo posto guadagna 5.000 euro, il secondo 4.000 e il terzo 3.000.

Ecco i premi previsti per i migliori 5 della classifica scalatori:

  1. 5.000 euro
  2. 4.000 euro
  3. 3.000 euro
  4. 2.000 euro
  5. 1.000 euro

Il doppio è invece il guadagno di chi si aggiudica la classifica giovani. Il ciclista che la conclude in testa porta a casa 10.000 euro, il secondo 8.000, mentre il terzo 6.000 euro.

Ecco i premi previsti per i migliori 5 della classifica giovani:

  1. 10.000 euro
  2. 8.000 euro
  3. 6.000 euro
  4. 4.000 euro
  5. 2.000 euro

Giro d’Italia: quanto vale la maglia rosa

I premi stabiliti dalle varie classifiche, non sono gli unici garantiti dal Giro d’Italia. Oltre ad essi, si aggiungono anche quelli speciali previsti per aver indossato le quattro maglie del Giro: rosa, ciclamino, azzurra e bianca.

La maglia rosa è senza dubbio la più importante, visto che la indossa il leader della classifica generale e garantisce 2.000 euro per ogni tappa.

750 euro a tappa è invece il premio previsto per chi indossa la maglia ciclamino, ossia il leader della classifica a punti. La stessa cifra è prevista anche per il ciclista che vestirà la maglia azzurra e quella bianca. La prima viene indossata dal leader della classifica scalatori, la seconda invece dal leader della classifica giovani.

  • Maglia rosa: 2000 euro a tappa
  • Maglia ciclamino: 750 euro a tappa
  • Maglia azzurra: 750 euro a tappa
  • Maglia bianca: 750 euro a tappa

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Giro d’Italia

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO