Gender Gap: come aumentare gli investimenti rosa

Ufficio Studi Money.it

30 Novembre 2020 - 08:30

condividi

La gestione dell’economia domestica è “rosa” ma due donne su tre hanno dichiarato di non aver mai fatto investimenti. La chiave, emerge da un’indagine commissionata a BVA-Doxa da eToro, è rappresentata dall’educazione finanziaria.

Gender Gap: come aumentare gli investimenti rosa

Anche se nel nostro Paese la questione della disparità salariale tra uomini e donne si attesta al 5%, molto al di sotto della media europea, una lettura più attenta del dato ci restituisce un quadro decisamente meno roseo.

Questo perché la percentuale non tiene conto di altri fattori determinanti che caratterizzano il nostro mercato del lavoro, come per esempio il tasso di occupazione femminile, le diverse qualifiche professionali e le specificità del settore pubblico e privato.

Gender Gap: gestione del denaro solo tra le mura domestiche

Per andare più in profondità sull’argomento, eToro – la piattaforma di investimenti multi-asset – ha commissionato a BVA-Doxa uno studio dedicato alle donne italiane e, più in generale, alla loro situazione economica.

Dalla ricerca emerge che il 78% del campione intervistato ritiene di possedere l’indipendenza economica, ma in questo insieme c’è una differenza sostanziale. Solo il 40% di chi afferma di essere economicamente indipendente dice di esserlo “completamente”, seguito a breve distanza (38%) da chi afferma di essere indipendente, seppur con molte rinunce.

Il “Gender Gap” è particolarmente evidente nell’economia domestica. Nel 64% dei casi, infatti, è il partner maschile a guadagnare più della donna, nel 20% dei casi le entrate coincidono, mentre nel 16% sono le donne a contribuire al bilancio famigliare con un’entrata maggiore.

La situazione però, si ribalta completamente quando si esamina chi si occupa concretamente dell’economia domestica.

Qui la prevalenza della donna nei confronti del partner è schiacciante (66% vs 5%) ma la gestione del denaro molto spesso risulta confinata tra le mura domestiche e quasi mai varca la soglia di casa.

Donne e investimenti: la chiave è l’educazione finanziaria

Il 65% delle italiane intervistate ha dichiarato di non avere mai fatto investimenti. Chi lo ha fatto, invece, ha scelto soprattutto azioni e immobili (2 donne su 10) o, in maniera minore (1 donna su 10) oggetti preziosi come gioielli e opere d’arte.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

La maggior parte degli investimenti “in rosa” si registrano maggiormente in una precisa zona geografica (il Nord-Est) e soprattutto nella fascia di età 45-55 e tra le occupate full-time. Tra i principali ostacoli agli investimenti, ci sono la mancanza di denaro (55%); poche conoscenze finanziarie (39%) e tasse troppo alte (19%).

Più di una donna su quattro, infatti, ha dichiarato che potrebbe essere convinta ad investire se le piattaforme online di investimento promuovessero maggiormente l’educazione finanziaria.

Su eToro gli utenti registrati che condividono anche consigli, portafogli e track record in tempo reale grazie alla suite messa a disposizione e alle funzioni di social trading ed education trading.

eToro sta trasformando il tradizionale settore della gestione del denaro, offrendo agli utenti la possibilità di copiare automaticamente le strategie di trading dei popular investors della community.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.