Fusione FCA-Renault, colloqui riprenderanno: passo indietro di Nissan?

I colloqui di fusione tra FCA e Renault riprenderanno grazie alle concessioni di Nissan: cosa è successo?

Fusione FCA-Renault, colloqui riprenderanno: passo indietro di Nissan?

I colloqui di fusione tra FCA e Renault potrebbero essere riaperti grazie ai passi indietro e alle concessioni di Nissan.

Nella giornata di ieri, mercoledì 19 giugno, la francese e i giapponesi hanno finalmente trovato un accordo sulla governance, cosa che secondo Milano Finanza potrebbe garantire la ripresa dei negoziati con l’italoamericana.

D’altronde, come sottolineato dal Ministro delle Finanze Bruno Le Maire, l’alleanza con Nissan dovrà sempre e comunque essere considerata come un elemento imprescindibile della fusione FCA-Renault.

Fusione FCA-Renault più probabile: cosa è cambiato?

Secondo quanto emerso dalle citate fonti di stampa, Nissan avrebbe finalmente assicurato un posto nel comitato per i controlli interni a Thierry Bolloré e un seggio anche al presidente di Renault Jean-Dominique Senard.

In cambio, i nipponici avrebbero chiesto ai francesi la riduzione della loro partecipazione (del 43,4%), e questo soprattutto in virtù di una possibile fusione Renault-FCA. Un’ipotesi, questa, non all’ordine del giorno secondo il citato Bolloré.

Il riavvicinamento delle due alleate permetterà in primo luogo di rinsaldare la partnership, passo necessario per una eventuale operazione con l’italoamericana. Come più volte sottolineato da Le Maire, infatti, un’ipotetica fusione tra FCA e Renault dovrà comunque tener conto e tutelare i legami con Nissan.

Ulteriori cambiamenti sul fronte governance verranno discussi e votati nell’assemblea del 25 giugno: Renault dovrà decidere se approvare o meno la proposta di Nissan, pronta a creare tre comitati (controllo, nomine e compensi) volti ad oscurare lo scandalo e l’attività di Carlos Ghosn.

È proprio in quell’occasione che potrebbe arrivare il rappacificamento definitivo tra le due alleate il quale, secondo gli analisti, darà ancor più vigore all’ipotesi di fusione FCA-Renault.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \