Filler alle labbra: cos’è e quanto costa

29 Ottobre 2022 - 00:36

condividi

Desiderare di avere delle labbra più tumide ma con un effetto naturale: il filler labbra è il trattamento estetico perfetto. Ecco quanto costa il trattamento.

Filler alle labbra: cos'è e quanto costa

Le labbra carnose sono ormai entrate a far parte di un vero canone estetico, e se c’è chi ha la fortuna di avere delle labbra tumide fin dalla nascita, non tutti hanno la forma o la “pienezza” che desiderano.

Per quanto possa essere superfluo ricordare che è importante non seguire cosa impone un canone estetico, che varia negli anni, è bene anche realizzare un desiderio là dove possibile.

Eppure, benché donne e uomini desiderino avere le proprie labbra più “piene” e “rimpolpate”, non tutti sono disposti a rinunciare a un effetto naturale, che dovrebbe essere l’obiettivo finale.

Per questo motivo negli ultimi anni si sono sviluppate nuove tecniche e trattamenti che consentono un rimodellamento discreto e naturale: il filler labbra. Questo nuovo procedimento consente alle persone di avere labbra più carnose con un effetto armonioso, senza alterare le proporzioni del viso o la forma delle labbra. Eppure sono ancora molti i dubbi, specialmente sui prezzi. Ecco cos’è e quanto costa il filler alle labbra e perché farlo.

Filler labbra: cos’è e in cosa consiste il trattamento

Il filler labbra è una sostanza di riempimento, che può essere di origine naturale o sintetica, e che viene iniettata intorno al perimetro delle labbra o nella mucosa labiale per darle turgore. I filler labbra sono in grado di produrre un effetto voluminizzante oltre che di appianamento delle piccole rughe, ed è per questo che questa tecnica è ormai altamente impiegata nel campo della medicina estetica. I filler possono essere divisi in tre tipologie a seconda della sostanza iniettata:

  • Filler biologici. Questi filler sono costituiti da sostanze naturali, come il collagene o l’acido ialuronico, e sono quindi riassorbibili. Infatti una volta iniettati nel tessuto attorno alle labbra le sostanze sono gradualmente riassorbite dai tessuti. In questo modo il filler risulta essere temporaneo e può avere una durata compresa tra le 2 settimane-6 mesi.
  • Filler semipermanenti. In questo caso il filler è presenta una componente naturale e una sintetica. Anche in questo caso i filler sono riassorbiti dalla pelle ma in tempi molto più lunghi tra i 12-36 mesi.
  • Filler permanenti. I filler sono composti da sostanze sintetiche che non possono essere riassorbite dalla pelle, diventando quindi permanenti. Per quanto possa essere considerato il più vantaggioso per la durata, in realtà questa tipologia presenta numerosi svantaggi: possono presentare un alto rischio d’insorgenza di reazioni allergiche e un alto rischio di effetti collaterali, anche gravi, anche a distanza di anni.

La tipologia e la quantità necessaria di filler da utilizzare dovrebbero essere stabilite dal chirurgo estetico. A oggi la tipologia più impiegata è quella dei filler naturali, in quanto non possono dare reazione allergica, essendo l’acido ialuronico e il collagene già prodotti dalla pelle.

Quanto costa il filler alle labbra?

Quando si parla del filler alle labbra spesso il primo vero dubbio è se questo genere di iniezione possa essere molto costosa o meno.

Il prezzo per il filler alle labbra può variare, non solo in base allo studio medico a cui ci si rivolge, ma anche dal tipo di inestetismo che si vorrebbe correggere, dalle rughe sulle labbra a delle labbra sottili. Solo in base alle necessità del paziente, il medico chirurgo potrà stabilire quale filler e le quantità da adoperare. È possibile però che per ottenere l’effetto desiderato sia necessario ricorrere a sedute multiple.

Consultando i prezzi dei listini che le cliniche offrono per questo trattamento, una seduta di filler labbra può costare tra i 250-800 euro, con una media di 500 euro.

Per quanto possa sembrare un’operazione semplice, è fondamentale ricordare che il trattamento estetico deve essere eseguito medici specialisti in strutture adeguate, in quanto un’esecuzione scorretta potrebbe provocare non solo danni estetici ma anche salutari: con un filler semipermanente o permanente esiste, il rischio di incorrere in reazioni allergiche, mentre con il filler naturale si può incorrere in gonfiori o piccoli lividi, che dovrebbero comunque riassorbirsi in poco tempo.

Filler labbra: perché farlo, quali i benefici?

Quando si decide di ricorrere a un intervento estetico è importante conoscerne costi, rischi e benefici. Solo in questo modo è possibile parlare di una vera scelta consapevole.

Eppure spesso a causa dell’invecchiamento le labbra tendono a perdere il proprio turgore, e sempre più uomini e donne decidono di ricorrere a dei filler per dar loro nuova vitalità.

I motivi per cui si decide di ricorrere al filler alle labbra possono essere diversi e sono tutti validi. Alcuni dei motivi più comuni sono:

  • donare nuovo volume alle labbra sottili;
  • rimodellare i contorni delle labbra;
  • correggere l’abbassamento degli angoli della bocca causato dall’invecchiamento.
  • correggere le piccole rughe che compaiono sulle labbra e sul loro contorno;

Il principale beneficio che si può trarre da questa pratica è quello di poter ottenere labbra dall’aspetto più giovane, rimpolpato e dai contorni ridefiniti, però con un effetto naturale. Vale comunque la pena di ricordare che il valore di una persona non dipenda dalla sua bellezza né tanto meno dal preservare la sua giovinezza.

Inoltre questo trattamento estetico non prevede procedimenti invasivi, per cui è possibile riprendere le proprie attività subito dopo.

Argomenti

# Prezzi

Iscriviti a Money.it