Facebook cambia nome, adesso si chiama Meta e punta alla realtà virtuale

Emiliana Costa

20/10/2021

29/10/2021 - 15:26

condividi

Marck Zuckerberg ha annunciato il nuovo nome di Facebook. Adesso si chiama Meta ed è legato al progetto del metaverso, la piattaforma che utilizza la realtà virtuale.

Facebook cambia nome, adesso si chiama Meta e punta alla realtà virtuale

Rivoluzione in casa Zuckerberg. Dopo aver annunciato 10mila assunzioni in Europa per lo sviluppo del metaverso - una sorta di piattaforma informatica del futuro che utilizza tecnologie come la realtà virtuale e aumentata - Facebook Inc. cambia nome.

La notizia era già stata anticipata dal sito The Verge. Ma come si chiamerà la parent company a cui fanno capo Facebook, Instagram, WhatsApp e tutti gli altri servizi e piattaforme? Entriamo nel dettaglio.

Facebook cambia nome, ecco perché

Il nuovo nome dell’azienda di Mark Zuckerberg è Meta ed è legato al progetto del metaverso, la piattaforma che utilizza la realtà virtuale e aumentata.

L’obiettivo di Zuckerberg sarebbe quello di prendere le distanze dall’omonimo social network, travolto dalle polemiche nelle ultime settimane. Da Cambridge Analytica e la fuga di dati, alle inchieste politiche e giudiziarie negli Usa, agli scontri con i governi in Australia e in Europa. Fino alle rivelazioni degli stessi lavoratori, da ultimo l’ex dipendente Frances Haugen, sulla mancanza di trasparenza e di etica.

Il nuovo nome è stato svelato ieri 28 ottobre in occasione della conferenza annuale, «Connect». Con questa operazione di «rebranding», Zuckerberg punta anche a essere conosciuto per qualcosa in più dei social media.

Non solo Facebook cambia nome

Facebook non è la prima azienda tecnologica a cambiare nome. Nel 2015, Google mise a punto un riassetto societario con la nascita di Alphabet Inc. L’obiettivo era quello di sottolineare che l’azienda non era più solo sinonimo di motore di ricerca ma comprendeva molti altri prodotti e piattaforme. Dai video di Youtube alle auto a guida autonoma, dalla ricerca farmaceutica per la longevità di Calico, alle lenti a contatto che misurano il glucosio nei diabetici di Verily.

Non è tutto. Nel 2016, Snapchat è diventata Snap Inc., con l’avvio della ricerca nel campo delle fotocamere indossabili. Insomma, le grandi aziende utilizzano il «rebranding» per tracciare una strada con nuovi sbocchi.

Ma per Facebook Inc. il cambio di nome ha una doppia valenza. Da un lato, il legarsi indissolubilmente al nuovo progetto del metaverso. Negli ultimi anni, infatti, le tecnologie legate alla realtà virtuale si stanno imponendo come il terreno di sviluppo più fertile della Silicon Valley. Ma con il cambio nome, Zuckerberg sta attuando anche un’operazione di immagine. Allontanando la società dagli scandali legati al social network. E lanciando il suo impero in una nuova avventura.

Argomenti

Iscriviti a Money.it