Euro dollaro vicino ai minimi di 9 mesi: i motivi

Violetta Silvestri

19 Agosto 2021 - 12:01

condividi

Euro dollaro crolla ai livelli minimi di 9 mesi: il cambio è sotto pressione dopo i segnali di un tapering vicino da parte della Fed. Il biglietto verde è sempre più forte, cosa aspettarsi?

Euro dollaro vicino ai minimi di 9 mesi: i motivi

L’EUR/USD rimane sotto pressione al di sotto di 1,17 oggi 19 agosto.

La coppia scambia vicino ai minimi di novembre 2020. Il dollaro sta guadagnando terreno dopo che i verbali della riunione della Fed hanno segnalato che il tapering del suo schema di acquisto di obbligazioni è all’ordine del giorno.

Sul sentiment pesano anche i timori per il Covid con la variante Delta in avanzata.

Cosa sta spingendo al ribasso l’euro dollaro?

EUR/USD va sotto l’1,17: i motivi del tonfo

Alle ore 11.41 circa, il cambio euro dollaro segna 1,1690, con un ribasso dello 0,18%.

La coppia va sotto la soglia dell’1,17 e mostra una evidente flessione. Il punto più basso è stato toccato a novembre, quando il cambio si è fermato a 1,1640. Sembra lontano, comunque, il picco di maggio, con l’euro dollaro a 1,2256. Perché questo calo?

Il tapering sta arrivando – questa è stata la narrativa che emerge dai verbali della riunione della Federal Reserve, e sta aumentando il dollaro. Se la Fed riduce effettivamente il suo schema di acquisto di obbligazioni quest’anno e stampa meno biglietti verdi, la valuta ha spazio per aumentare.

Il cambio, poi, si sta muovendo in un contesto di grande incertezza: scene preoccupanti dell’Afghanistan, l’inseguimento della Cina delle sue società tecnologiche e la rapida diffusione della variante Delta impauriscono.

Proprio quest’ultimo fattore preme sulla coppia EUR/USD, nello specifico sulla moneta comunitaria.

La Germania ha riportato il maggior numero di casi attivi di coronavirus dall’inizio di giugno, cosa che potrebbe minare la ripresa del vecchio continente. Un nuovo studio ha dimostrato che l’efficacia dei vaccini esistenti diminuisce nel tempo quando si tratta del ceppo altamente contagioso.

Le preoccupazioni per il Covid potrebbero limitare eventuali guadagni significativi per l’euro. Cosa aspettarsi?

Euro dollaro: c’è ancora spazio per i rialzisti?

Secondo l’analisi di Fxstreet ci sono ragioni per mettere in discussione l’apprezzamento del dollaro e aspettarsi un’inversione.

Innanzitutto, un annuncio sulla riduzione degli acquisti da parte della Fed quest’anno era già stato all’ordine del giorno. In secondo luogo, i verbali si riferiscono a fine luglio e, da allora, la fiducia dei consumatori di agosto è scesa al di sotto dei minimi della pandemia e il dato sulle vendite al dettaglio è stato deludente.

Inoltre, la variante Delta continua a diffondersi rapidamente anche negli USA.

Una correzione del dollaro potrebbe essere quindi sufficiente per i rialzisti del cambio EUR/USD.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.