Entro quando inviare dichiarazione dei redditi per ricevere subito il rimborso

Patrizia Del Pidio

27/05/2024

Per chi vuole ricevere il rimborso del 730 subito, con la prima busta paga disponibile, deve invia la dichiarazione entro una data ben precisa, vediamo quale.

Entro quando inviare dichiarazione dei redditi per ricevere subito il rimborso

Se si vuole ricevere il rimborso in tempi molto brevi, ecco entro quando inviare la dichiarazione dei redditi 2024.
Quello che sta più a cuore a ogni contribuente che presenta la dichiarazione dei redditi con il modello 730/2024, è ricevere quanto prima l’eventuale rimborso spettante.

A differenza di quello che avveniva fino a qualche anno fa, però, la liquidazione dei rimborsi fiscali è strettamente legata alla data di invio del modello all’Agenzia delle Entrate.

Quando inviare la dichiarazione per avere il rimborso subito?

Per sapere quando arriva il rimborso del 730 è necessario andare a guardare la data in cui è stata trasmessa la dichiarazione. Il datore di lavoro, infatti, liquida l’eventuale rimborso quando riceve il prospetto di liquidazione da parte dell’Agenzia delle Entrate.

Il prospetto in questione, che permette ai sostituti di imposta di erogare i rimborsi, è messo a disposizione dei datori di lavoro in base al seguente calendario:

  • se si invia la dichiarazione entro il 31 maggio il prospetto di liquidazione è messo a disposizione a partire dal 15 giugno: in questo caso la prima busta paga disponibile è quella pagata dopo il 15 giugno, per chi riceve lo stipendio a inizio mese, quindi, bisognerà attendere il mese di luglio, per chi la riceve a fine mese, invece, il rimborso potrebbe arrivare entro fine giugno;
  • per le dichiarazioni inviate entro tra il primo e il 20 giugno il prospetto di liquidazione è messo a disposizione il 29 giugno (in questo caso la prima busta paga disponibile è quella pagata dopo il 29 giugno e se si è fortunati ricade sempre nella busta paga erogata a luglio; se i tempi sono troppo stretti la liquidazione slitta con la busta paga erogata ad agosto)
  • per le dichiarazione inviate tra il 21 giugno e il 15 luglio il prospetto arriva il 23 luglio (in questo caso la prima busta paga disponibile è quella pagata ad agosto/settembre; in questo caso pesa anche la pausa di agosto);
  • per le dichiarazioni inviate 16 luglio e il 31 agosto il datore di lavoro ha il prospetto il 15 settembre (in questo caso la prima busta paga disponibile è quella pagata a ottobre);
  • per le dichiarazioni inviate tra il 1° e il 30 settembre il prospetto arriva il 30 settembre (in questo caso, molto probabilmente il rimborso slitta a novembre).

Quando arriva il rimborso del 730?

Come abbiamo visto il rimborso arriva in base a quando si è inviato il 730. Se si trasmette il 730 entro il 31 maggio il rimborso arriva con la busta paga di luglio 2024. Nel caso dei pensionati è necessario attendere il cedolino della pensione di agosto. Se, però, si presenta il 730 più tardi il rimborso slitta e non si riceve e a luglio.
Per avere, quindi, il rimborso subito, con la busta paga di luglio, bisogna fare in fretta a presentare il modello 730 che va inviato entro la fine di maggio

.

Iscriviti a Money.it

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo