Cosa è successo a Gioele? Ecco l’ultima ipotesi degli investigatori

Viviana Parisi potrebbe esserci suicidata perché il piccolo Gioele sarebbe morto nell’incidente: ecco l’ultima ipotesi su cui stanno indagando gli investigatori.

Cosa è successo a Gioele? Ecco l'ultima ipotesi degli investigatori

Cosa è successo al piccolo Gioele? Da giorni gli italiani sono con il fiato sospeso per il destino del piccolo Gioele, sparito tra i boschi di Caronia insieme a sua madre, Viviana Parisi.

Il corpo di Viviana Parisi è stato ritrovato nei giorni scorsi, ma per il momento neppure l’autopsia è riuscita a capire le cause del decesso anche se ha rilevato diverse fratture che potrebbero essere compatibili con una caduta dall’alto. Ed è per questo che non si esclude l’ipotesi del suicidio, in quanto Viviana Parisi potrebbe essere salita sul traliccio sotto il quale è stata trovata senza vita per poi gettarsi nel vuoto.

Ma del piccolo Gioele, 4 anni, nessuna traccia. Le speranze di trovarlo ancora vivo sono ridotte al minimo, specialmente nel caso in cui dovesse essere confermata la teoria per cui questo era in auto con la mamma al momento dell’incidente. Ma attenzione, perché proprio nelle ultime ore si sta facendo spazio una nuova ipotesi - svelata da Ansa - sulla quale si stanno concentrando le indagini.

Cosa è successo al piccolo Gioele? Ecco l’ultima ipotesi degli investigatori

Secondo gli investigatori non è da escludere l’ipotesi per cui il piccolo Gioele possa essere morto a causa dell’incidente avuto da Viviana sull’autostrada Messina-Palermo. L’impatto con il furgone potrebbe essere stato fatale per il figlio, con Viviana che presa dal rimorso potrebbe aver preso in braccio il suo corpicino, scavalcato il guard-rail e percorso il sentiero sterrato prima di giungere al traliccio, dove - presa dal rimorso per quanto successo - potrebbe essersi suicidata.

E nel corso del tragitto potrebbe aver occultato il corpo senza vita del piccolo Gioele.

Le indagini, quindi, si stanno concentrando su quanto è successo effettivamente nell’incidente. A tal proposito Daniele Mondello, il padre di Gioele, ha fatto un appello affinché chiunque abbia visto qualcosa possa testimoniare a riguardo.

Ricordiamo, infatti, che gli unici testimoni dell’incidente sembrano essere spariti dal nulla. Si tratta di una famiglia, un uomo, una donna e due figli adolescenti. Il loro racconto potrebbe svelare quanto effettivamente successo in autostrada e soprattutto rispondere alla domanda che in queste ore si stanno facendo gli investigatori: Gioele è sopravvissuto all’impatto?

Una domanda a cui potrebbero rispondere gli accertamenti che in queste ore sono in corso sulla vettura di Viviana Parisi.

Cosa è successo a Gioele? Ecco perché gli investigatori credono sia coinvolto nell’incidente

Secondo quanto emerso dalle indagini, Gioele era in macchina con la madre al momento dell’impatto ed era ancora vivo. Nel nuovo video che mostra Viviana a Sant’Agata di Militello, infatti, si vede chiaramente Gioele in viso e si capisce che è ancora vivo. Un’immagine chiara che rende più fondata l’ipotesi per cui al momento dell’incidente Gioele era con Viviana. Una certezza non assoluta, perché comunque c’è un buco di 10 minuti in cui potrebbe essere successo di tutto.

Ma per il momento gli investigatori pensano che con ogni probabilità i due erano insieme quando l’auto si è scontrata con il furgone; quello che resta da capire è se tutti e due ne sono usciti vivi oppure se per Gioele l’impatto è stato fatale.

Argomenti:

Italia

Iscriviti alla newsletter

Money Stories