Cosa prevede una strategia di ESG integration

5 Maggio 2022 - 14:18

6 Maggio 2022 - 14:45

condividi

Vuoi iniziare a investire in realtà ESG ma non sai da che parte iniziare? Ecco una breve guida sugli aspetti da prendere in considerazione prima di tuffarsi in questo mondo

Cosa prevede una strategia di ESG integration

Con il termine ESG integration si intende l’inclusione esplicita e sistematica di questioni ESG nell’analisi e nelle decisioni di investimento. In altre parole, l’integrazione ESG è l’analisi di tutti i fattori materiali nelle decisioni di investimento, inclusi i fattori ambientali, sociali e di governance.

Quali sono i parametri ESG

Per capire come funziona il processo di ESG integration per un investitore è fondamentale capire quali sono i parametri a cui è necessario prestare attenzione. Questi sono infatti fra loro molto diversi e in base a come vengono applicati possono avere un impatto diverso.

Il primo è il parametro ambientale, questo si inserisce nell’ambito della lotta al cambiamento climatico. Per conseguire gli obiettivi ambiziosi tracciati dai governi è fondamentale che il settore dell’imprenditoria agisca in maniera responsabile nei confronti dell’ambiente.

In questo ambito, i dati che vengono analizzati per redigere la classifica sulla sostenibilità delle imprese riguardano, tra gli altri, il rispetto della biodiversità, la gestione delle risorse vitali, il contenimento delle emissioni di anidride carbonica e la sicurezza agroalimentare.

Il secondo è il parametro sociale che fa riferimento alle attività aziendali che hanno un impatto sulla società. I parametri ambiscono a rilevare, ad esempio, il rispetto dei diritti civili e lavorativi da parte di un’azienda, il rispetto di uno standard che rispetti le norme vigenti, delle leggi relative al lavoro minorile e il più ampio campo dell’uguaglianza sociale.

Il terzo è, infine, il parametro di governance. Questo parametro è quello che concerne la responsabilità di governance aziendale ed è particolarmente importante poiché la governance di una società dà agli osservatori esterni indicazioni fondamentali sulla sua identità aziendale.

Vengono analizzate, dunque, le retribuzioni, il rispetto della meritocrazia e dei diritti degli azionisti, la remunerazione del comitato esecutivo e la qualità e diversità di quest’ultimo.

Come funziona il progetto di ESG integration

Innanzitutto quando si sceglie di integrare nel proprio portafoglio di investimento realtà affini alle tematiche ESG è fondamentale informarsi a dovere sul tema.

Sembra banale come affermazione ma è di importanza necessaria, data la complessità della tematica è necessario approfondirla accuratamente e valutare tutte le opportunità e i rischi che essa porta con sé.

Dopo questo dovuto passaggio è necessario capire a quale delle tematiche ESG si è più interessati, in quanto non è detto che per gli investitori abbiano tutte lo stesso valore.

Fatto ciò, grazie alle numerose aziende che si occupano di questo settore, è possibile cercare quali sono le realtà con il miglior score in quel determinato ambito o anche in termini complessivi.

Infine, dopo aver fatto i dovuti studi di approfondimento è possibile iniziare a integrare gradualmente all’interno del proprio portafogli di investimento questi nuovi asset.

A chi deve interessare il processo di ESG integration

Il processo di ESG integration sta attirando a sé sempre più investitori, questo perché molte persone coinvolte in questo ambito hanno capito che non è necessario scendere a patti con il return of investment per avere un migliore impatto ESG, tutt’altro.

Si è compreso che è possibile investire scegliendo in maniera oculata le realtà sul quale le realtà su cui si punta, dando il giusto spazio anche ai valori in cui si crede, che non è mai sbagliato.

Allo stesso tempo, grazie a questo trend in ascesa, molte realtà, come aziende strutturate e startup, stanno decidendo di implementare al loro interno decisioni che le rendono più affini alle tematiche ESG, il che può essere soltanto una bella notizia.

Argomenti

# ESG

Iscriviti a Money.it