Cos’è la Novena di Natale? La storia, il significato e i testi della preghiera tradizionale

Martino Grassi

15 Dicembre 2020 - 17:04

15 Dicembre 2020 - 18:20

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Che cos’è la Novena di Natale e perché si celebra? Storia, significato e testi della preghiera tradizionale per bambini e adulti.

Cos'è la Novena di Natale? La storia, il significato e i testi della preghiera tradizionale

Che cos’è la Novena di Natale? Come già si intuisce dal nome, si tratta di una celebrazione tipica del periodo natalizio che inizia nove giorni, che simboleggiano i 9 mesi che Gesù ha trascorso nel ventre di Maria, prima dell’arrivo del Natale, dal 16 al 24 dicembre, e aiuta i fedeli a prepararsi al Natale.

La Novena è una preghiera popolare che veniva celebrata in latino fino al Concilio Vaticano II, da quel momento la Novena è stata tradotta in diverse lingue. Non essendo una tradizione riconosciuta dalla Chiesa esistono diverse versioni di queste preghiere, ma quella più diffusa è senza dubbio quella tradizionale che si riconosce per la tipica melodia gregoriana, curata dai monaci benedettini di Subiaco. Si tratta di un rito quotidiano da compiere per nove giorni, ognuno con una preghiera diversa, per accompagnare il fedele all’arrivo del Natale. Ecco la storia e i testi della Novena 2020 per bambini e adulti.

Cos’è la Novena di Natale? La storia e il significato

La Novena di Natale è stata celebrata per la prima volta nel 1720, in una chiesa a Torino collocata vicino ad un convitto ecclesiastico gestito da missionari vincenziani.

Tra questi c’erano il Beato Sebastiano Valfré e padre Carlo Antonio Vacchetta, dediti entrambi alla devozione e all’apostolato. La tradizione vorrebbe che sia proprio quest’ultimo l’ideatore della Novena, di cui avrebbe scritto testi e musica.

La preghiera venne poi diffusa in Piemonte attraverso le missioni popolari dei vincenziani, estendendosi piano a tutta Italia anche grazie alla sua facile cantabilità per la semplicità della melodia.

A favorire la diffusione della Novena fu anche Gabriella Marolles delle Lanze, che ascoltandola presso la chiesa dell’Immacolata di Torino decise che la funzione doveva essere celebrata “ogni anno et in perpetuo la suddetta Novena”.

La Novena di Natale ha un enorme significato per i devoti. Attraverso questi canti e celebrazioni infatti si invoca e si manifesta il desiderio della venuta di Gesù e con la Novena il credente si pone in una condizione di adorazione del figlio di Maria.

Novena di Natale: testi della preghiera

Coma anticipato, la Novena si divide in nove preghiere, dedicate alla figura di Gesù, da celebrare dal 16 al 24 dicembre.

I testi delle novene si concentrano sulla nascita di Gesù, sulla purificazione dell’anima degli uomini, e i ringraziamenti al messia. I titoli sono, per ciascun giorno della settimana, i seguenti:

16/12 - primo giorno: Vieni, Bambino Gesu’
17/12 - secondo giorno: Gioisce Il Nostro Cuore
18/12 - terzo giorno: Prepariamo Le Vie Al Signore
19/12 - quarto giorno: Rendere Testimonianza
20/12 - quinto giorno: Una Missione Altissima
21/12 - sesto giorno: L’Ancella Del Signore
22/12 - settimo giorno: Si E’ Fatto Carne
23/12 - ottavo giorno: L’Amore Che Salva
24/12 - nono giorno: Camminavamo Nelle Tenebre

Argomenti

# Natale

Iscriviti alla newsletter

Money Stories