Coronavirus nei visoni, la variante scoperta anche in Italia

Una variante del coronavirus, scoperta negli allevamenti di visone danesi, è stata trovata anche in Italia

Coronavirus nei visoni, la variante scoperta anche in Italia

Una mutazione del coronavirus è stata trovata in 6 Paesi diversi, fra cui l’Italia, ha detto l’OMS. La variante, nata negli allevamenti di visone della Danimarca, secondo gli esperti potrebbe mettere a rischio l’efficacia del futuro vaccino.

Coronavirus nei visoni un rischio per vaccino

All’inizio di questa settimana, la prima ministra danese Mette Frederiksen ha detto che il Governo avrebbe ordinato l’abbattimento di tutta la popolazione di visoni del Paese, pari a 15 o 17 milioni di animali.

L’annuncio è stato fatto dopo la scoperta di una variante del coronavirus che, dicono gli scienziati, si mostra meno sensibile agli anticorpi. Il nuovo ceppo è trasmissibile agli esseri umani ed è stato trovato in più di 200 persone.

Danimarca, OMS in campo per prevenire nuovo evento spillover

L’Organizzazione Mondiale della Sanità è entrata subito in contatto con le autorità danesi, attivandosi subito per analizzare la situazione in altri Paesi produttori di pellicce.

Stiamo osservando la biosicurezza degli allevamenti di visone, analizzando la sorveglianza di questi allevamenti e supportando i Paesi nel prendere le giuste mosse per prevenire che il virus continui a circolare nei visoni - e prevenire che avvengano eventi spillover”, ha detto la dottoressa Maria van Kerkhove dell’OMS.

Un evento spillover è quello che provoca un salto intraspecie, lo stesso che ha permesso la trasmissione del SARS-CoV-2 dai pipistrelli agli esseri umani, generando una pandemia mondiale.

Gli scienziati hanno detto che le mutazioni dei virus sono comuni e innocue (almeno non più pericolose della prima versione), e che quella scoperta in Danimarca non causa una COVID-19 più grave negli umani.

Tuttavia l’OMS sta verificando le scoperte preliminari per “capire le potenziali implicazioni di questa scoperta in termini di diagnostica, terapeutica e vaccini in sviluppo”.

Variante COVID-19 trovata anche in Italia

In un comunicato, l’agenzia ha fatto sapere che il coronavirus è stato trovato negli allevamenti di visoni di Italia, Paesi Bassi, Spagna, Stati Uniti e Svezia.

Il Regno Unito, intanto, ha vietato l’ingresso nel Paese a tutti i viaggiatori provenienti dal Paese scandinavo.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories
SONDAGGIO

2071 voti

VOTA ORA