Conviene cambiare investimento in tempo di crisi? Il consiglio di Warren Buffett

Giorgia Bonamoneta

17/08/2022

18/08/2022 - 12:24

condividi

Quanto conviene investire o cambiare investimento in tempo di crisi? La risposta ce la danno un veterano e una nuova promessa. Ecco i consigli di Warren Buffett e Lauren Simmons.

Conviene cambiare investimento in tempo di crisi? Il consiglio di Warren Buffett

Le difficoltà economiche internazionali spaventano gli investitori, soprattutto quelli alle prime armi. Infatti la paura di investire in tempi di crisi è piuttosto comune, ma Warren Buffett sconsiglia di non investire o di cambiare investimento in tempo di crisi. A ricordare la lezione del famoso imprenditore ed economista Buffett è stata un’altra giovane promessa dell’attività di investimento, la soprannominata Wolfette of Wall Street, Lauren Simmons.

Tra i consigli di Simmons (tra cui come chiedere l’aumento dello stipendio) compaiono alcune delle dritte proprie di Buffett, tra cui: «Ignora i tuoi sentimenti». Infatti non devono essere questi a governare le scelte in campo finanziario, quanto un atteggiamento più o meno coerente con il proprio investimento. Simmons ricorda infatti che «Warren Buffet dice di non investire mai con le emozioni. Se stai investendo per paura, per emozione o perché stai inseguendo qualcosa: stai sbagliando».

Warren Buffett è infatti uno dei maggiori esponenti della teoria per la quale anche in tempi di crisi bisogna continuare a comprare le stesse azioni, come in un momento più positivo. Questo perché il cambio di investimenti, soprattutto quelli a lungo termine, può essere la causa di un’ulteriore crisi. In poche parole: secondo la leggenda degli investimenti non conviene cambiare investimento in tempo di crisi.

Cambiare investimenti in tempo di crisi: è un errore secondo Buffett

Warren Buffett, a riprova di quanto dice sul continuare a investire anche in tempi di crisi, negli ultimi mesi ha triplicato la sua posizione in Ally a 30 milioni di azioni per un valore di 1 miliardo di dollari alla fine di giugno, secondo un deposito di titoli reso pubblico lunedì 15 agosto. Ha aumentato la sua partecipazione in Apple di 3,9 milioni di azioni nel secondo trimestre. Berkshire ha inoltre acquistato 2,3 milioni di azioni della Chevron, portando il valore della sua partecipazione a oltre 23 miliardi di dollari; 9,5 milioni di azioni della Paramount; e 22,2 milioni di azioni in Occidental.

Insomma, secondo Warren Buffett i periodi di crisi non sono momenti nel quale smettere di investire o cambiare investimenti. Buffett è sempre stato coerente con tali affermazioni, tanto che in una sua lettera agli azionisti del 1996 disse: «Se non sei disposto a possedere un’azione per 10 anni, non pensare nemmeno di possederla per 10 minuti».

Anche la giovane promessa Lauren Simmons la pensa così, tanto da consigliare investimenti a lungo termine: «Non abbiamo bisogno di guardare il mercato azionario giorno per giorno. È come guardare la vernice che si asciuga e ti farà venire un infarto».

Tanto Simmons quanto Buffett sono convinti che non si può investire spinti dalle emozioni, paura o eccitazione. Non bisogna mai investire guardando i cambiamenti nel breve termine dei mercati, quanto più pensare al fatto che continuando a investire il mercato continuerà a funzionare.

Quando non investire: il consiglio di Simmons

Lauren Simmons fa però un ulteriore passo in avanti rispetto alle dichiarazioni di Warren Buffet. Infatti, accanto al consiglio di non smettere di investire, Simmons ricorda che non si perde nessuna grande opportunità se non si investe in quel giorno specifico. Bisogna prendersi del tempo per investire e capire in che cosa investire. La stessa Lauren Simmons ha impiegato circa due anni per capire che tipo di investitrice voleva essere.

Per capire quanto e in cosa investire prima di tutto bisogna partire dei propri risparmi, se si hanno pochi risparmi è bene non rischiare. Se invece si ha un’elevata tolleranza al rischio, dice ancora Simmons, «potresti investire in attività molto speculative come le criptovalute». Sono gli investitori prudenti invece che devono studiare il mercato, imparare e poi investire.

Nessun commento

Gentile utente,
per poter partecipare alla discussione devi essere abbonato a Money.it.

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO