Commissione europea contro Meta: Facebook distorce la pubblicità online

Dario Colombo

19/12/2022

La Commissione europea va contro Meta: con Facebook Marketplace farebbe abuso di posizione dominante per la pubblicità online. Ipotesi violazione articolo 102 del TFUE, antitrust

Commissione europea contro Meta: Facebook distorce la pubblicità online

Per la Commissione Europea Meta farebbe abuso di posizione dominante, obbligando gli utenti di Facebook a utilizzare il suo sistema di annunci economici Marketplace per acquistare e vendere beni.

La Commissione Europea ha infatti comunicato oggi a Meta la propria opinione preliminare secondo cui la società avrebbe violato le norme antitrust dell’UE distorcendo la concorrenza nel mercato degli annunci economici online.

In sostanza dopo oltre un anno di indagini (il 4 giugno 2021 la Commissione europea aveva avviato un procedimento formale per possibile comportamento anticoncorrenziale di Facebook) la Commissione Europea ha stabilito che la piattaforma di annunci di Facebook, Marketplace, rischia di violare le norme europee antitrust, danneggiando i concorrenti e distorcendo la concorrenza nel mercato pubblicitario online. [...]

Money

Questo articolo è riservato agli abbonati

Abbonati ora

Accedi ai contenuti riservati

Navighi con pubblicità ridotta

Ottieni sconti su prodotti e servizi

Disdici quando vuoi

Sei già iscritto? Clicca qui

​ ​

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Correlato