Come risparmiare 10.000 euro velocemente

Giacomo Astaldi

16 Aprile 2024 - 07:52

Come risparmiare 10.000 euro in un anno (o anche meno)? Una guida semplice sulla massimizzazione del risparmio e la corretta gestione dei propri soldi.

Come risparmiare 10.000 euro velocemente

Come risparmiare 10.000 euro velocemente, in un anno o anche in meno tempo?

Gli obiettivi di risparmio sono difficili da raggiungere. Solo il 37%* degli italiani riesce a mettere da parte dei soldi, un dato che mostra nero su bianco la necessità di una migliore divulgazione in materia di finanza personale, oltre a quella di stipendi più in linea con l’innalzamento del costo della vita. Ma questo è un altro discorso.

Se stai cercando di capire come risparmiare o, ancora, come risparmiare di più, ecco la prima buona notizia: risparmiare 10.000 euro all’anno (o anche in meno tempo) è un obiettivo fattibile se entrano in gioco un’attenta pianificazione e una forte dedizione, anche se non hai un reddito elevato.

Ecco una guida per risparmiare 10.000 euro velocemente e aumentare la tua sicurezza finanziaria nel lungo periodo.

Come risparmiare 10.000 euro

Risparmiare 10.000 euro in un anno è un obiettivo ambizioso ma raggiungibile con una pianificazione finanziaria attenta e alcune modifiche al proprio stile di vita.

Ecco 7 consigli pratici per aiutarti a raggiungere questo obiettivo:

1) Scorpora l’obiettivo di risparmio

Darsi un obiettivo di risparmio di 10.000 euro all’anno potrebbe sembrare schiacciante. Per rendere questo obiettivo più gestibile e meno intimidatorio è utile suddividerlo in obiettivi più piccoli. Questo approccio ti consente di misurare i tuoi progressi periodicamente e aiuta a rendere gli obiettivi più tangibili.

Puoi suddividere il macro-obiettivo in modo diverso a seconda delle circostanze e del reddito su cui puoi fare affidamento. Ad esempio, chi viene pagato settimanalmente potrebbe trovare utile darsi degli obiettivi settimanali di risparmio.

Di seguito, gli importi periodici che si dovrebbero mettere da parte approssimativamente per raggiungere l’obiettivo di risparmiare 10.000 euro in un anno:

  • risparmio al mese: 833 euro
  • risparmio quindicinale: 385 euro
  • risparmio alla settimana: 192 euro
  • risparmio giornaliero: 28 euro

2) Valuta entrate e uscite

Per riuscire a risparmiare hai bisogno di un budget familiare meticoloso che delinei tutte le tue fonti di reddito e tutte le tue spese. Puoi utilizzare vari strumenti digitali, come un’app o un foglio Excel, per tenere traccia delle spese, organizzarle per categorie e persino ricevere dei consigli personalizzati su dove ridurre le spese. Una volta che hai un quadro chiaro di come spendi i soldi, puoi iniziare a individuare le spese su cui risparmiare.

3) Prepara un piano di risparmio fattibile

Un piano di risparmio è una tabella di marcia personalizzata che delinea quanti soldi hai intenzione di risparmiare regolarmente, dove questi verranno conservati e come cresceranno nel tempo. L’obiettivo di avere un piano di risparmio strutturato è rendere il risparmio stesso una parte integrante della tua quotidianità.

Può risultare vantaggioso avere un conto deposito, dove i tuoi soldi possano crescere al tasso di interesse offerto della tua banca, e dove trasferire i tuoi risparmi man mano che li accumuli.

Una volta stabilito quanto spesso e dove verserai i soldi risparmiati, valuta la possibilità di impostare dei trasferimenti automatici, in modo da poter rispettare il tuo piano di risparmio senza l’impellenza di fare ogni volta dei trasferimenti manuali. La maggior parte delle banche offre la possibilità di automatizzare i risparmi, selezionando un importo specifico da trasferire a intervalli regolari.

4) Taglia le spese inutili

Per risparmiare di più occorre essere più oculati con le spese. Mentre rivedi regolarmente il tuo budget, determina quanto devi risparmiare in più ogni mese rispetto a quanto fai già. Questi risparmi aggiuntivi dovranno necessariamente o da un taglio delle spese e/o da un aumento delle entrate.

Poniti le seguenti domande per comprendere dove potresti ridurre le tue spese:

  • Ci sono pasti che potresti preparare a casa invece di mangiare fuori?
  • Ci sono abbonamenti ricorrenti, come un servizio di streaming che non usi più, a cui potresti rinunciare?
  • Potresti optare occasionalmente per i trasporti pubblici invece di usare la macchina?
  • Ci sono bollette o rate di prestiti/mutui che puoi negoziare per abbassarle?

5) Aumenta le tue entrate

Se il taglio delle spese non ti porta a risparmiare quanto vuoi, è arrivato il momento di capire come aumentare le tue entrate: attraverso un lavoro freelance, lo svolgimento di attività secondarie come un lavoro da casa o la vendita online di articoli che non usi più, ad esempio. In alcuni casi, potresti anche prendere in considerazione la possibilità di negoziare un aumento dello stipendio o addirittura cambiare lavoro ricoprendo una posizione meglio retribuita.

6) Evita nuovi debiti

Nella strada verso l’accumulo di un risparmio di 10.000 euro in un anno o anche meno, è di fondamentale importanza evitare di accumulare nuovi debiti. Qualsiasi debito, soprattutto quelli ad alto interesse, si trasforma in un onere finanziario a lungo termine, quindi una spesa aggiuntiva da considerare nel proprio bilancio. Ciò aumenta le spese, e quindi può rallentare - o addirittura impedire - il tuo percorso di risparmio.

7) Investi in modo saggio

Investire può essere un passo utile per raggiungere i tuoi obiettivi di risparmio. Sebbene comporti dei rischi, potresti prendere in considerazione strumenti come azioni o fondi comuni di investimento che possono fornire rendimenti elevati.

Chi ha una maggiore avversione al rischio potrebbe prendere in considerazione i conti deposito o i certificati di deposito (CD) ad alto rendimento.

Per avere un quadro più completo di rischi e opportunità, si raccomanda l’attenta lettura della guida di Money.it disponibile di seguito:

Errori comuni da evitare per risparmiare 10.000 euro

Affrontare con successo gli ostacoli che si paleseranno e riuscire a risparmiare la cifra desiderata ti impone di conoscere quali sono gli errori più frequenti e, soprattutto, come evitarli:

  • Non tenere conto delle spese variabili: le spese variabili, ma inevitabili, sono facili da trascurare. Parliamo di esigenze come la manutenzione dell’auto, l’assicurazione o le spese per le vacanze. Per evitare questo errore, fai un elenco di queste spese in anticipo e includi una quota mensile nel tuo budget così da tenerne conto anche se, ad esempio, in quel mese non hai effettivamente sostenuto la spesa.
  • Diventare eccessivamente prudenti sulle spese: la frugalità può essere un’abitudine utile per risparmiare, ma si può arrivare a un punto in cui può diventare controproducente, portando a forte stress e a una riduzione della qualità della vita. Non è necessario eliminare tutte le spese per l’intrattenimento o la cura di sé. Piuttosto, stanzia un importo ragionevole da dedicare al divertimento, assicurandoti che rientri nel tuo budget.
  • Non modificare il budget periodicamente: man mano che la tua vita cambia, anche il tuo budget dovrebbe farlo. Forse hai ricevuto un aumento al lavoro o il tuo affitto è aumentato. Rivedi e modifica regolarmente il tuo budget per tenere conto di questi cambiamenti e assicurarti di massimizzare la distribuzione delle tue entrate.
  • Cedere agli acquisti d’impulso: gli acquisti d’impulso, quelli non pianificati e basati sulla tentazione improvvisa, possono ostacolare seriamente il tuo piano di risparmio. Un modo per evitarli è adottare la famosa regola delle 24 ore. Quando vedi qualcosa che sei tentato di acquistare, attendi 24 ore prima di comprarla. Spesso scoprirai che il desiderio impulsivo di acquistare è passato.
  • Non fissare obiettivi finanziari: anche se risparmiare 10.000 euro in un anno è sicuramente un obiettivo, è importante avere un’idea del motivo per cui vuoi risparmiare tale cifra così da non perdere la concentrazione e la motivazione. Stabilisci a cosa serviranno questi 10.000 euro.

Conclusioni

Sebbene risparmiare 10.000 euro in un anno possa sembrare scoraggiante, si tratta di un obiettivo realizzabile attraverso un piano strutturato, un po’ di autocontrollo e una mentalità focalizzata sugli obiettivi.

Molto probabilmente commetterai alcuni errori lungo il percorso, dai quali però avrai l’opportunità di imparare. Sii diligente, modifica il tuo budget secondo necessità e tieni gli occhi puntati sul motivo per cui lo stai facendo.

FAQ

Queste FAQ rappresentano un punto di partenza utile per chiunque desideri risparmiare in modo significativo nel corso di un anno, tenendo conto sia delle strategie di risparmio sia dell’importanza di adattare tali strategie al proprio stile di vita:

Come posso iniziare a risparmiare 10.000 euro all’anno?
Inizia analizzando le tue spese correnti e stabilendo un budget chiaro. Taglia le spese non essenziali e cerca dei modi per ridurre le spese fisse, come bollette e abbonamenti. Imposta un obiettivo di risparmio mensile di circa 833 euro per raggiungere l’obiettivo dei 10.000 euro in un anno.

Quali sono i metodi migliori per ridurre le spese quotidiane?
Prepara i pasti in casa invece di mangiare fuori, limita le spese impulsive facendo una lista prima di fare acquisti e considera l’uso del trasporto pubblico per ridurre i costi.

Quali strumenti posso usare per monitorare i miei risparmi?
Utilizza app di gestione delle finanze personali come Mint, YNAB (You Need A Budget) o Wallet, che ti aiutano a tracciare le spese e visualizzare i progressi verso il tuo obiettivo di risparmio. Queste app offrono anche suggerimenti su come ottimizzare il tuo budget.

Come posso incrementare le mie entrate per mettere da parte 10.000 euro?
Considera opportunità di lavoro part-time aggiuntivo, un lavoro da freelance o altri progetti che possano fornirti un’altra entrata. Vendi oggetti che non usi più online o ai mercatini dell’usato. Valuta anche la possibilità di cambiare lavoro con un altro dalla RAL più alta.

*Fonte: Osservatorio Findomestic

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO
Termina il 24/05/2024 Quale criptovaluta comprare oggi?

113 voti

VOTA ORA

Quale criptovaluta comprare oggi?

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo