Come avere lo Spid gratis

Simone Micocci

03/05/2022

17/05/2022 - 13:08

condividi

Si può ottenere lo Spid gratuitamente? Sì, ma il costo varia dall’identity provider a cui ci si rivolge, come dalla modalità di autenticazione scelta. Ecco quali sono le soluzioni più convenienti.

Avere lo Spid gratis è ancora possibile, specialmente quando si decide di richiederlo in autonomia senza farsi supportare da un intermediario.

Ci sono diverse possibilità infatti per ottenere lo Spid gratis, sia online che di persona, così da ottenere in poco tempo le credenziali per l’identità digitale utili per accedere ai servizi della pubblica amministrazione tutta, come pure per iscriversi a un concorso pubblico.

I costi dello Spid dipendono dal gestore d’identità abilitato, i cosiddetti identity provider, a cui ci si rivolge. In alcuni casi la richiesta può essere gratuita, in altri invece è possibile che ci sia un prezzo da pagare per l’attivazione. Vediamo, dunque, quali sono i gestori d’identità abilitati più convenienti, al momento, tra quelli presenti sul mercato, facendo chiarezza su quali sono i casi in cui lo Spid si può ottenere gratuitamente.

Come avere lo Spid gratis scegliendo tra i vari identity provider

Come anticipato, non esiste un solo modo per richiedere lo Spid. Sono diversi, infatti, gli identity provider oggi presenti sul mercato, ognuno dei quali prevedono dei costi di attivazione e gestione differenti.

Nel dettaglio, sono abilitati al rilascio dello Spid:

  • Tim id: 2 livelli di sicurezza;
  • Spid Italia, register.it: 3 livelli di sicurezza;
  • Sielte id: 3 livelli di sicurezza;
  • Poste id: 3 livelli di sicurezza;
  • Namirial Id: 2 livelli di sicurezza;
  • Lepida: 2 livelli di sicurezza;
  • Intesa id: 2 livelli di sicurezza;
  • Infocert Id: 2 livelli di sicurezza;
  • Aruba.it: 3 livelli di sicurezza.

Come potete notare, ci sono alcuni provider che si fermano a 2 livelli di sicurezza, altri che invece arrivano persino al terzo. È importante dunque, indipendentemente dai costi, assicurarsi di scegliere un gestore capace di garantire il livello di sicurezza di cui si ha bisogno. Nel dettaglio, il livello 1 permette l’accesso con nome utente e password, mentre con il secondo livello si aggiunge anche un codice temporaneo di accesso Otp, o comunque l’utilizzo di un’applicazione fruibile da smartphone o tablet.

Infine il terzo livello: con questo si aggiungono ulteriori soluzioni di sicurezza, come può essere l’utilizzo di una smart card.

Ma quanto costano questi servizi e quando lo Spid è gratuito? Scopriamolo.

Come avere lo Spid gratis con Tim Id

La richiesta dello Spid con Tim Id è gratuita, ma solo in determinati casi in quanto dipende dalla modalità di autenticazione scelta. Nel dettaglio, lo Spid è gratis quando questa avviene per mezzo di:

  • carta nazionale dei servizi o tessera sanitaria (richiesto un lettore di smart card);
  • firma elettronica.

È gratuita anche l’autenticazione di persona, prendendo appuntamento presso uno sportello Tim. Ha invece un costo di 24,28 euro l’attivazione per mezzo di webcam.

Come avere lo Spid gratis con Poste italiane

Poste italiane prevede diverse modalità di attivazione dello Spid, alcune gratuite e altre a pagamento. Ad esempio, si può attivare lo Spid gratis e direttamente online - senza dunque necessità di recarsi in un ufficio postale - quando l’identificazione avviene tramite:

  • Sms su cellulare certificato associato ad un prodotto Bancoposta o Postepay
  • Carta d’identità elettronica con Pin
  • Carta nazionale dei servizi attiva con Pin
  • Firma digitale

Per avere lo Spid gratis con Poste italiane serve dunque utilizzare l’applicazione PosteId e autenticarsi scegliendo una delle suddette opzioni. Quando invece l’autenticazione avviene con passaporto elettronico, carta d’identità elettronica senza Pin (qui le informazioni su come recuperarli) o per mezzo di bonifico da un conto corrente italiano a te intestato, il servizio ha un costo di 10 euro.

Per chi invece preferisce l’identificazione presso un ufficio postale, il costo del servizio è di 12 euro.

Come avere lo Spid gratis con Sielte id

Alla domanda “quanto costa il servizio Spid”, Sielte Id risponde chiaramente: questo è completamente gratuito, indipendentemente da quelle che sono le modalità di attivazione.

Nel dettaglio, lo Spid gratis con Sielte id si può ottenere con diverse forme di autenticazione:

  • tramite web, con il riconoscimento via webcam;
  • di persona, presentandosi presso uno degli uffici abilitati;
  • utilizzado la carta d’identità elettronica 3.0 con Pin di 8 cifre;
  • con la firma digitale, per chi ne è in possesso;
  • per coloro che sono in possesso di Cie (carta d’identità elettronica 1.0 o 2.0) o Cns, purché si abbia a disposizione un lettore smart card.

Come avere lo Spid gratis con Intesa Id

Per chi richiede lo Spid con Intesa id, invece, i costi del servizio dipendono dalla modalità di autenticazione preferita. Il servizio, ad esempio, ha un costo di 29,99 euro per chi sceglie l’identificazione da remoto, quindi con video riconoscimento.

Non ci sono costi di attivazione, e quindi lo Spid è gratuito, nel caso invece di autenticazione con firma elettronica qualificata.

Queste le uniche due modalità di attivazione a oggi disponibili: il servizio de visu, che consente il riconoscimento di persona - gratuitamente - presso gli uffici abilitati (che si trovano a Torino), risulta infatti ancora sospeso a causa del Covid.

Come avere lo Spid gratis con Infocert

Anche Infocert id non prevede costi di attivazione per lo Spid personale. Questo, però, solo quando l’autenticazione avviene tramite:

  • firma digitale;
  • carta nazionale dei servizi (Cns).

Diversamente, il costo dipende dalla modalità di autenticazione scelta, ossia:

  • 29,99 euro (più Iva) per il video riconoscimento;
  • 14,90 euro (più Iva) con documento d’identità elettronico;
  • de visu, presso qualsiasi tabaccheria convenzionata Mooney, il costo è di 8,99 euro. Presso un Infocert Point, invece, il costo è di 14,90 euro.

Come avere lo Spid gratis con Aruba

Lo stesso vale per Aruba, dove lo Spid è gratis solo per l’autenticazione effettuata con:

  • Firma digitale;
  • TS-Cns;
  • carta d’identità elettronica 3.0.

Quando invece l’attivazione avviene per mezzo di riconoscimento video, il costo del servizio è di 14,90 euro.

Come avere lo Spid gratis con Spid Italia, register.it

Nel caso dello Spid power, servizio completo che include l’identità digitale con riconoscimento via webcam e l’abbonamento a un’area riservata dove avere assistenza dedicata via WhatsApp e accedere ai contenuti esclusivi su Spid, le credenziali sono gratuite, ma l’accesso all’area riservata ha un costo di 51,45 euro l’anno.

Chi invece è in possesso di un lettore smart card e della carta nazionale dei servizi, oppure possiede una firma digitale qualificata, può attivare lo Spid gratis, ma non avrà accesso alla suddetta area riservata.

Come avere lo Spid gratis con Namirial Id

Lo Spid personale con Namirial è gratis per sempre esclusivamente quando viene attivato con carta d’identità elettronica con Pin, oppure carta nazionale dei servizi, per mezzo di un lettore smart card, oppure qualora si disponga di una firma digitale.

In caso di riconoscimento con webcam, invece, il costo è di 19,90 euro più Iva, oppure di 23,90 euro (più Iva) qualora si vogliano affrettare i tempi.

Come avere lo Spid gratis con Lepida

Per ottenere una identità digitale ad uso privato con Lepida ci sono diverse modalità di autenticazione, la maggior parte delle quali gratuite. Nel dettaglio, sono gratis i seguenti riconoscimenti:

  • di persona (de visu);
  • registrazione audio/video con la quale verrà richiesto di effettuare un bonifico di una cifra simbolica;
  • carta d’identità elettronica 3.0;
  • firma digitale;
  • altri documenti elettronici e lettore smart card.

L’unica modalità di autenticazione che ha un costo è quella che avviene per mezzo di webcam, per cui è previsto un pagamento di 15 euro (più Iva).

Argomenti

# SPID