Colonnine di ricarica: approvato a Roma il nuovo piano

Marco Lasala

20 Giugno 2022 - 08:40

condividi

È stato recentemente approvato a Roma il piano per l’installazione di nuove colonnine di ricarica per veicoli elettrici.

Colonnine di ricarica, a Roma è stata approvata la delibera per l’installazione di nuovi punti. Nell’era della mobilità sostenibile e della transizione energetica, le auto elettriche sono sempre più una realtà, veicoli tecnologici sicuri e con un’autonomia che in certi casi supera quella delle tradizionali auto a combustione interna.

C’è solo un unico grande limite alla diffusione dei veicoli elettrici, superare quell’ansia d’autonomia che solo una capillare diffusione delle colonnine di ricarica, nelle città e lungo la rete autostradale, può favorire: nella Capitale, è stata approvata una delibera che favorisce l’installazione di nuovi punti di ricarica per veicoli elettrici.

Sul sito di Roma Servizi per la Mobilità, è visibile il nuovo piano che non ha fatto altro che sbloccare situazioni arenate in precedenza, a oggi erano oltre 1.600 le richieste per l’installazione di nuovi punti di ricarica, di cui solo 800 erano state evase.

La delibera recentemente approvata, rende concrete una serie di novità a cominciare dal lancio di un bando internazionale che coinvolgerà diverse realtà operanti nel settore della mobilità a zero emissioni.

Colonnine di ricarica brandizzate: a Roma il nuovo piano di rilancio

La Capitale punta alla realizzazione di una serie di stazioni di ricarica con tanto di brandizzazione, ogni colonnina avrà inciso il marchio “Roma Capitale” e non solo, perché nella delibera è prevista un’attenta regolamentazione con manutenzione periodica degli impianti e una copertura capillare del territorio. Di concerto con la sovrintendenza, sarà stilato un progetto che prevederà il posizionamento delle colonnine di ricarica pubblica nei luoghi di maggior affluenza e in zone strategiche.

Un lavoro che sarà frutto anche della collaborazione delle singole municipalità di Roma e dell’ente preposto alla distribuzione dell’energia, ciò consentirà di ridurre i tempi di realizzazione e di minimizzare i disagi che i lavori sulle strade pubbliche comporteranno per l’installazione dei nuovi punti di ricarica.

Colonnine di ricarica: nuova procedura competitiva per Roma Capitale

Il bando prevede la possibilità di scegliere gli operatori più convenienti per quanto concerne costo per kWh e assistenza tecnica, un passo in avanti per una città che ancora scarseggia nei servizi di mobilità elettrica.

Anche le vecchie colonnine di ricarica saranno sostituite, l’obiettivo della rivoluzione energetica è quello di massimizzare l’efficienza, puntando su nuove tecnologie in grado di velocizzare i tempi di ricarica delle auto elettriche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it