Come assicurarsi il bonus terme da 200 euro durante il click day

Giorgia Bonamoneta

11 Settembre 2021 - 19:10

condividi

Sono finite da poco le vacanze ma lo stress non è scomparso? Il Governo ha pensato un bonus per agevolare i soggiorni nelle terme. Come non perdersi la prenotazione? Ecco alcuni consigli.

Come assicurarsi il bonus terme da 200 euro durante il click day

Quanti bonus abbiamo visto promuovere in questi anni e quante volte li abbiamo persi per colpa delle tempistiche? Fortunatamente cambiano i governi ma i bonus restano o cambiano nome, per la gioia (o meno) di molti.

Il nuovo bonus proposto da questo Governo è il “bonus terme”, che offre una copertura completa dei costi di un soggiorno alle terme, per un massimo di 200 euro.

Un bonus interessante che dovrebbe aiutare il cittadino, almeno i fortunati che si accaparreranno i 250 mila voucher, a superare lo stress della pandemia. Infatti il bonus ha due limiti enormi da tenere in considerazione: sarà aperto a tutti (senza limite di ISEE) e verrà distribuito tramite lo strumento della domanda fino a esaurimento“ scorte”. Un altro click day insomma. Quindi come assicurarsi il bonus terme?

Cos’è il bonus terme e a chi spetta?

Il bonus terme è un’agevolazione per tutti i cittadini che permette di soggiornare in un hotel con terme (inserito nella lista che sarà resa disponibile in seguito all’apertura del click day) completamente spesato, per un valore massimo di 200 euro.

Per assicurarsi il bonus terme non serve avere caratteristiche specifiche, infatti il bonus è rivolto a tutti i cittadini maggiorenni residenti in Italia, senza limiti di ISEEe senza limiti legati al nucleo famigliare.

Gli unici limiti imposti (consultabili sulla pagina del Ministero dello
Sviluppo economico) sono:

  • limite massimo di un bonus per cittadino
  • limite massimo di 200 euro per acquisto soggiorno terme (il restante rimarrà a carico del cittadino).

Come ottenere il “bonus terme”?

Non ci sono limiti di ISEE, quindi si può immaginare una vera e propria corsa all’ultimo vaucher. L’incentivo sarà disponibile entro la fine di ottobre e si potrà ottenere tramite il sito del Ministero e diInvitalia. Sempre fino all’esaurimento delle risorse che sono state stanziate, ovvero 53 milioni di euro, per un equivalente di 250 mila vaucher. Troppi o troppo pochi?

Il rischio di rimane esclusi è molto alto, soprattutto perché lo abbiamo già visto accadere con il bonus per i monopattini e le biciclette. Il click day (la giornata di avvio delle prenotazioni) potrebbe causare due cose: la prima è il sovraccarico del sito, con conseguente impossibilità a prenotare il bonus, la seconda è la fine, inevitabile, delle risorse.

Consigli utili per tentare di ottenere il bonus terme

Ecco quindi una lista dei consigli, tutti molti facili da attuare, per tentare di non lasciarsi sfuggire il bonus terme.

Iscriversi a Federterme

Il sito di Federterme ha messo a disposizione un modulo da compilare per ricevere l’aggiornamento sull’apertura delle prenotazioni. Il modulo da compilare prevede:

  • nome
  • cognome
  • numero di telefono
  • indirizzo email

Collegarsi per tempo

Una volta raggiunti dall’SMS e/o dall’email bisogna collegarsi al sito del Ministero o al sito di Invitalia. Meglio non collegarsi all’ultimo minuto, cioè all’orario segnalato sul messaggio. Meglio collegarsi con diversi minuti di anticipo, così da superare il primo grande ostacolo all’ingresso del sito. Alcune persone si mettono “in fila” anche ore prima, è bene tenerlo in mente.

Aprire più finestre della stessa pagina

Dal proprio dispositivo e insieme al resto della famiglia, più pagine sono aperte maggiore possibilità si ha di non far cadere la linea, quindi di rimanere sul sito e accaparrarsi il bonus.

Avere una buona connessione internet

Tutti i consigli sopra elencati non servono a nulla senza una buona connessione internet. Infatti è questa che permette l’ingresso veloce nella pagina e quindi una maggiore possibilità di cliccare sul tanto atteso link del bonus terme.

Argomenti

Iscriviti a Money.it