Chi è Marco Damilano? Biografia e opere del giornalista ospite fisso in TV

Chi è Marco Damilano? Biografia, opere e idee del giornalista ormai presenza fissa nel programma Propaganda Live e nei vari talk politici.

Chi è Marco Damilano? Biografia e opere del giornalista ospite fisso in TV

Chi è Marco Damilano? Biografia, storia professionale e idee del giornalista che, dopo esser stato una presenza fissa a Gazebo, ormai impazza nei programmi politici televisivi soprattutto in quelli di La7.

Dopo una carriera che si è fondata quasi esclusivamente sull’uso della penna, Marco Damilano da quando è diventato uno degli ospiti fissi della trasmissione Gazebo si può dire che sia diventato anche una sorta di prezzemolino dei talk politici nostrani.

Cerchiamo di scoprire meglio allora chi è Marco Damilano, uno dei giornalisti più in voga del momento che è stato capace, pur senza abbandonare il suo lavoro nella carta stampata, di riuscire a imporsi anche come personaggio televisivo.

Chi è Marco Damilano? Biografia e carriera professionale

Marco Damilano nasce a Roma il 25 ottobre del 1968. Dopo gli studi presso l’università La Sapienza consegue una laurea in Storia Contemporanea, arricchita poi con un dottorato presso l’università di Roma Tre in Storia dell’Italia Contemporanea.

Da un punto di vista ideologico e politico, Damilano in gioventù è stato uno degli allievi di Pietro Scoppola, giornalista e politico democristiano facente parte dell’ala più progressista del partito dello scudocrociato.

Nel 1991 poi Damilano aderisce a La Rete, partito di forte ispirazione antimafia fondato da Leoluca Orlando, fresco vincitore lo scorso 11 giugno per la quinta volta delle amministrative a Palermo, oltre che da Nando Dalla Chiesa. Dopo aver fatto parte a lungo della coalizione di centrosinistra, nel ‘99 alla fine La Rete confluisce ne I Democratici.

Da un punto di vista lavorativo invece, Marco Damilano inizia la sua carriera da giornalista nel 1995 nel settimanale dell’Azione Cattolica Segno 7, dove otterrà il patentino di professionista e presso cui lavorerà fino al 2000.

Dopo aver collaborato per i magazine del Corriere della Sera Diario e Sette, nel 2001 entra a far parte della redazione de L’Espresso, occupandosi di cronaca politica, fino a diventare nel 2015 vice direttore e nel 2017 direttore della prestigiosa rivista.

In quegli anni, oltre all’attività come giornalista, Marco Damilano ha anche realizzato il soggetto e collaborato alla stesura della sceneggiatura del film Piovono Mucche. In più è stato autore anche di sette libri:

  • Il partito di Dio: la nuova galassia dei cattolici italiani, Torino, Einaudi, 2006;
  • Democristiani immaginari: tutto quello che c’è da sapere sulla Balena bianca, Giampaolo Pansa (prefazione di), Firenze, Vallecchi, 2006;
  • con Mariagrazia Gerina e Fabio Martini, Veltroni il piccolo principe, Milano, Sperling & Kupfer, 2007;
  • Lost in PD, Milano, Sperling & Kupfer, 2009;
  • Eutanasia di un potere: storia politica d’Italia da tangentopoli alla Seconda Repubblica, Laterza, 2012;
  • Chi ha sbagliato più forte: le vittorie, le cadute, i duelli dall’Ulivo al PD, Laterza, 2013;
  • La Repubblica del selfie: dalla meglio gioventù a Matteo Renzi, Milano, Rizzoli, 2015.

La notorietà però per Damilano arriva grazie alla presenza fissa prima, in alternanza con la collega de La Stampa Francesca Schianchi poi, come opinionista politico nell’ironico programma televisivo di Rai Tre Gazebo e successivamente in quello di La7 Propaganda Live.

Chi è Marco Damilano? Il futuro professionale

Al momento Marco Damilano, oltre a continuare a essere il vice direttore de L’Espresso per il quale tiene pure un blog, è una presenza fissa anche nelle trasmissioni politiche di La7 DiMartedì e Piazzapulita.

Con la fine del programma Gazebo sulla Rai e la nascita di Propaganda Live su La7, Damilano ha in qualche modo seguito la nuova avventura di Diego Bianchi e Andrea Salerno, rispettivamente conduttore e autore della trasmissione.

Sempre nell’emittente di Urbano Cairo, Marco Damilano è stato anche uno dei più assidui compagni delle maratone notturne elettorali realizzate da Enrico Mentana, come per esempio come quelle fatte di recente in occasione delle elezioni politiche.

Con il suo stile sempre pacato, competente ma anche ironico, Marco Damilano ormai oltre che come giornalista si è imposto anche come personaggio televisivo, con la sua presenza nelle trasmissioni La7 che con ogni probabilità continuerà ancora a lungo.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Biografie

Argomenti:

Biografie

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.