Che fine ha fatto Danilo Toninelli? Cosa fa oggi l’ex ministro del Movimento 5 Stelle

Alessandro Cipolla

22 Agosto 2023 - 15:46

Cosa fa oggi Danilo Toninelli, l’ex ministro del Movimento 5 Stelle che non è stato candidato alle ultime elezioni politiche per via della regola dei due mandati.

Che fine ha fatto Danilo Toninelli? Cosa fa oggi l’ex ministro del Movimento 5 Stelle

Che fine ha fatto Danilo Toninelli? Una domanda questa che in molti si saranno fatti visto che, quello che per dieci anni è stato uno degli esponenti più in vista del Movimento 5 Stelle, non è stato ricandidato alle ultime elezioni politiche.

Tutta colpa del limite dei due mandati, con il presidente Giuseppe Conte che ha deciso di non fare sconti a nessuno negando una sorta di deroga per i big del partito: Danilo Toninelli, al pari di Roberto Fico, Alfonso Bonafede e Paola Taverna, è rimasto di conseguenza a casa.

Toninelli dopo la laurea in Giurisprudenza è stato impiegato presso la Vittoria Assicurazioni; dopo aver fondato nel 2009 il meetup di Cremona, la svolta politica per lui è arrivata nel 2013 quando è stato eletto deputato.

Dopo l’exploit dei grillini alle elezioni politiche del 2018 dove è stato eletto al Senato, durante il primo governo Conte ha ricoperto il ruolo di ministro delle Infrastrutture e poi, a seguito della nascita del Conte bis dove non è stato riconfermato al dicastero, quello di capogruppo pentastellato a Palazzo Madama.

Quando è stato ministro Toninelli ha dovuto affrontare la tragedia del crollo del ponte Morandi a Genova, spingendo fin da subito per revocare la concessione autostradale ad Autostrade per l’Italia.

Ma cosa fa oggi Danilo Toninelli? Ora che non è più un parlamentare, l’ex ministro ha ripreso il suo vecchio lavoro continuando comunque a seguire la politica attraverso i suoi canali social.

Cosa fa oggi Danilo Toninelli

Danilo Toninelli è stato uno dei volti simbolo della prima fase del Movimento 5 Stelle, venendo però ferocemente attaccato quando ha ricoperto il ruolo di ministro delle Infrastrutture tanto che Matteo Salvini, all’epoca suo alleato di governo, nell’agosto 2019 lo ha definito “inadeguato” a svolgere tale incarico.

In quel periodo Toninelli è stato oggetto anche delle feroci imitazioni di Maurizio Crozza, venendo poi accantonato quando Conte ha dovuto scegliere insieme al Pd la squadra del suo secondo governo.

Nel 2021 Danilo Toninelli ha scritto il libro Non mollare mai. La storia del ministro più attaccato di sempre, dicendosi poi d’accordo con la decisione del Movimento 5 Stelle di non concedere a nessuno una deroga al limite dei due mandati.

Oggi Danilo Toninelli è tornato a lavorare per una compagnia assicurativa come dichiarato in una intervista rilasciata qualche mese fa al Corriere della Sera: “Faccio la spola tra Cremona e gli uffici di Milano e Roma. Dal lunedì al venerdì svolgo il mio impiego, mentre di sera e nel week end mi dedico al mio canale Youtube che fa oltre 100mila visualizzazioni a settimana”.

Attualmente l’ex ministro può contare su 11.800 iscritti al suo canale Youtube dove commenta i principali fatti politici, mentre su Instagram - dove anche in questo caso abbondano i video - i suoi follower sono 118.000.

Da non perdere su Money.it

Iscriviti a Money.it