Carmen Russo e la ricetta del benessere: «Tanto movimento, cibo sano e niente ore piccole»

22 Luglio 2022 - 12:13

condividi

In esclusiva per Money.it, la showgirl ci racconta quali sono i suoi segreti di bellezza. A cominciare dalla passione più grande: la danza

Carmen Russo e la ricetta del benessere: «Tanto movimento, cibo sano e niente ore piccole»

È vero, di una signora non bisognerebbe mai rivelare l’età. Ma nel caso di Carmen Russo un’eccezione è d’obbligo. Perché a guardarla nessuno direbbe mai che la ballerina, felicemente spostata con il collega Enzo Paolo Turchi e mamma di una bambina di 9 anni, Maria, ha 62 anni.

Dna e allenamento l’hanno sicuramente aiutata a mantenersi in forma, ma con il passare del tempo Carmen ha cambiato anche le sue abitudini di vita. A lei abbiamo quindi chiesto di raccontarci quali sono le regole per prendersi cura del proprio corpo.

Carmen, innanzitutto quanto ti ha aiutato per mantenerti in forma aver avuto una bambina a 53 anni?

«Sicuramente mi ha aiutato, anche se devo dire che io sono da sempre una donna molto attiva, perennemente in movimento. Di conseguenza, essendo già molto allenata, è stato ed è abbastanza semplice gestire la crescita di Maria».

In effetti a guardare le foto e i video che tu ed Enzo Paolo pubblicate sui vostri social dobbiamo dire che non vi fermate mai!

«Mai! E questo per merito soprattutto della danza, che ci aiuta ancora adesso a mantenerci in forma e attivi. Se il nostro fisico continua a rispondere bene è proprio grazie al ballo. Ma non solo: anche a casa io mi muovo sempre, non sto seduta ad aspettare che mi servano: tra la cucina, gli animali e il giardino non ho un attimo di pausa».

Rimanere attivi, del resto, è uno dei segreti per contrastare i segni dell’invecchiamento.

«È fondamentale muoversi. Noi oggi, com’è naturale che sia, non facciamo più ovviamente 4-5 ore di sala prove tutti i giorni, ma dedichiamo almeno 30 minuti al giorno al corpo libero. Poi adesso Enzo Paolo sta per aprire una nuova accademia di danza a Roma e questo ci darà un ulteriore aiuto per mantenerci in forma.

Anche di testa: il lato positivo di insegnare ai giovani, infatti, è che loro hanno la capacità di infonderti un’energia pazzesca, mentre tu trasmetti loro conoscenza ed esperienza. Insomma, è un ottimo scambio che fa bene al fisico e alla mente».

Anche perché, bisogna dirlo, lo sport aiuta anche a eliminare lo stress.

«Assolutamente sì, muoversi aiuta tantissimo a scaricare le tensioni. E questo perché quando ti alleni sei talmente concentrato sul tuo fisico, sul tuo corpo, che non pensi ad altro».

In splendida forma In splendida forma A 62 anni, Carmen Russo sfoggia ancora un fisico invidiabile

Oltre allo sport, fondamentale per mantenersi in forma e in salute è anche l’alimentazione. Tu segui qualche regime alimentare particolare?

«Diciamo che in linea generale sono molto attenta a quello che porto in tavola, ma questa attenzione la devo soprattutto a Maria, che a scuola ha studiato la piramide alimentare. Così, ad esempio, tutti i giorni non saltiamo mai frutta e verdura, mentre la carne la preparo un paio di volte alla settimana (una volta bianca e una rossa). Poi ovviamente pesce e legumi.

Quanto ai dolci, cerco di prenderli con le pinze… Poi devo dire che, sempre grazie alla mia bambina, sia io che Enzo Paolo abbiamo cominciato ad apprezzare piatti semplici, non troppo elaborati, come riso in bianco, fagiolini bolliti, riso e lenticchie».

Sappiamo che sei molto attenta anche alla tua pelle. Segui una beauty routine particolare?

«Sì, sono attentissima anche alla pelle del viso e del corpo, al punto che ho creato io stessa una linea di cosmetici studiati appositamente per donne più mature. Dopo i 40 anni è fisiologico vedere sul proprio corpo i primi segni del tempo che passa, ma con i prodotti giusti possiamo intervenire.

Io ad esempio sono molto pratica: al mattino pulisco il viso e lo risciacquo con acqua ghiacciata. Poi metto la mia crema da giorno massaggiandola fino ad assorbimento e, appena la pelle è ponta, applico l’acido ialuronico. La pelle ha bisogno di essere detersa e idratata appena ci si sveglia. In questo modo il viso apparirà più luminoso, rimpolpato, e la pelle più elastica e viva.

Bisogna sempre ricordarsi che l’idratazione è fondamentale: oltre a bere due litri di acqua al giorno, quindi, è necessario prendersi cura della pelle con i prodotti giusti. Io dopo ogni doccia mi cospargo il corpo di crema. Se volete saperne di più trovate tutto sul mio sito, carmenrussocosmetici.it».

Anche le giuste ore di sonno sono importanti per contrastare i segni dell’invecchiamento. Tu dormi abbastanza?

«Sì e ancora una volta devo ringraziare Maria. Quando va a scuola, infatti, ci dobbiamo svegliare alle sei, quindi alla sera massimo alle 23 vado a dormire, aiutandomi anche con la melatonina.

Poi devo ammetterlo: per tanti anni io ed Enzo Paolo abbiamo fatto le 3, 4 del mattino, quindi adesso possiamo riposarci di più! Soprattutto perché noi vogliamo avere ancora una vita dinamica e attiva e per farlo, considerando che i tempi di ripresa sono cambiati, dobbiamo seguire delle regole. A partire proprio dalle ore dedicate al riposo».

Argomenti