Caduta alberi: chi è responsabile e chi paga i danni?

Quando cade un albero a chi bisogna chiedere il risarcimento dei danni? Ecco cosa dice la legge in caso di danneggiamento di oggetti, lesioni fisiche e morte.

Caduta alberi: chi è responsabile e chi paga i danni?

La caduta di alberi e rami, specie dovuta al maltempo, è un fenomeno più diffuso di quanto si pensi e può causare danni ingenti. Infatti se un albero cadendo colpisce i passanti può provocare lesioni gravi e gravissime o addirittura la morte, oppure potrebbe colpire un’automobile distruggendola e ferendo i passeggeri all’interno.

Ad essere responsabile per la caduta degli alberi in strada è il Comune, il quale ha il dovere di controllare periodicamente la vegetazione, potare gli alberi e verificarne lo stato di salute. Le cose cambiano quando cade un albero da una casa o residenza privata, in tal caso ne è responsabile il proprietario.

In questo articolo tutte le indicazioni riguardo i profili di responsabilità civile e penale per la caduta degli alberi e quando è possibile chiedere il risarcimento danni.

Il Comune è responsabile per la caduta degli alberi

Sul punto non ci sono dubbi: la legge attribuisce la responsabilità per la caduta degli alberi su strade e parchi pubblici al Comune, dato che questo ente è considerato il “custode” degli spazi sotto la sua amministrazione. Per tale ragione il Comune ha il dovere di verificare che gli alberi siano in salute, piantati adeguatamente e che le radici non siano state danneggiate da scavi ed eventi meteorologici. Quanto detto si evince dall’articolo 2051 del Codice civile che recita: “ciascuno è responsabile del danno cagionato dalle cose che ha in custodia, salvo che provi il caso fortuito”. Dunque se il Comune intende difendersi in giudizio ed evitare di pagare i danni dovrà provare che la caduta dell’albero è stata causata da eventi atmosferici di eccezionale gravità e non prevedibili e non dall’inadeguata (o assente) manutenzione.

Il Comune è responsabile sia dei danni economici - ad esempio la distruzione dei veicoli parcheggiati (l’assicurazione copre i danni?) - sia di quelli alla salute delle persone: l’ente comunale risponde penalmente e civilmente della morte e delle lesioni dei passanti e può essere condannato a risarcire i danni morali ai parenti delle vittime.

Caduta alberi da giardini privati

Come abbiamo visto il Comune è responsabile del verde pubblico ma non lo è anche degli alberi e della altre piante che sporgono dai giardini privati, anche se cadono sul suolo pubblico.

La manutenzione di questi è sotto la responsabilità dei proprietari che possono essere citati in giudizio e pagare i danni economici e morali. Il proprietario dell’albero per liberarsi dalla responsabilità civile e penale deve dimostrare la non prevedibilità della caduta, l’eccezionalità del fatto e di aver piantato l’albero in maniera adeguata e ad una certa distanza dalla strada.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories