La Legge di Bilancio 2021 introduce un nuovo bonus auto per i nuclei familiari con un ISEE entro i 30.000 euro. Grazie a questa nuova agevolazione, quindi, è possibile acquistare un nuovo veicolo beneficiando di uno sconto fino a 12.000 euro.

Oltre a questa misura, inoltre, sono stati confermati anche gli Ecobonus auto previsti per il 2020 e sono stati introdotti i nuovi incentivi per l’acquisto di auto nuove con o senza rottamazione.

Grazie al bonus auto, quindi, si potrà ottenere uno sconto fino al 40% sul prezzo di listino per l’acquisto di un’auto nuova elettrica con determinati requisiti. Vediamo i dettagli e i beneficiari della nuova misura introdotta nella Legge di Bilancio 2021.

Bonus auto: 12.000 per l’acquisto di un veicolo nuovo

La Manovra 2021 - articolo 1, comma 77 - ha introdotto un bonus auto per tutte le famiglie con un reddito complessivo ISEE entro i 30.000 euro. I beneficiari potranno ricevere uno sconto fino al 40% del prezzo di listino per l’acquisto di un’auto elettrica dal costo massimo di 30 mila euro più IVA (36.600 euro IVA inclusa), ovvero - numeri alla mano - uno sconto pari a 12.000 euro.

Questo bonus - che costituisce un’alternativa all’Ecobonus auto, al quale non è cumulabile - vale soltanto per i veicoli di categoria M1, che abbiano una potenza inferiore o uguale a 150 Kw.

Per poterlo richiedere, però, occorrerà attendere il decreto attuativo che ne specifichi le modalità di presentazione delle domande e gli eventuali requisiti aggiuntivi da soddisfare per ottenerlo. I fondi stanziati per la nuova misura ammontano a 20 miliardi di euro ma potrebbero essere incrementati se esauriti in breve tempo.

Bonus auto 12.000 euro: quali acquistare?

Per le famiglie con un reddito complessivo fino a 30.000 euro è possibile fruire del bonus che permette di accedere a uno sconto del 40% sul prezzo di listino per l’acquisto di un’auto elettrica fino a un massimo di 30.000 euro (IVA esclusa).

Tra le diverse scelte a disposizione degli utenti, segnaliamo la Fiat 500 elettrica, con una potenza pari a 87kW su 118 cavalli. Rientra nelle spese effettuabili con il credito del bonus anche la nuova Honda E, nella variante dal 126 cavalli. Infine, è possibile orientarsi anche all’acquisto della nuova Opel corsa-e o ancora sulla Peugeot e-208.

Il best seller della Renault è costituito dalla nuova Twingo electric, mentre per gli amanti della MINI la scelta vincente è la MINI Cooper SE.

Incentivi auto elettriche e ibride 2021

Tra gli incentivi relativi all’acquisto di auto elettriche o ibride occorre ricordare anche i bonus previsti con e senza rottamazione del veicolo precedente.

La Legge di Bilancio 2021, infatti, prevede una serie di agevolazioni e sconti per le persone fisiche o giuridiche che decideranno di acquistare - nel periodo compreso tra tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2021 - un’auto elettrica o ibrida di categoria M1 con emissioni di CO2 comprese tra 0 e 60 g/km, aventi un prezzo inferiore a 50.000 euro (IVA esclusa).

Lo sconto che dovrà applicare il rivenditore al cliente sarà pari a 2.000 euro in caso di rottamazione del veicolo precedente, mentre ammonterà a 1.000 euro senza rottamazione.