Lavoro a tempo indeterminato, boom di assunzioni in arrivo. Ecco per chi

Emiliana Costa

13/10/2021

13/10/2021 - 16:16

condividi

Il bonus dell’Inps permette ai datori di lavoro di usufruire di importanti agevolazioni al momento dell’assunzione di un certo tipo di lavoratori.

Lavoro a tempo indeterminato, boom di assunzioni in arrivo. Ecco per chi

Buone notizie per coloro che sono alla ricerca di un lavoro e sognano l’agognato contratto a tempo indeterminato. La crisi economica scaturita dalla pandemia ha lasciato a casa tanti lavoratori e adesso per alcuni di loro si intravede il primo spiraglio di luce. Le novità in fatto di contratti a tempo indeterminato, provengono dall’Inps e riguardano i lavoratori under 36.

L’Istituto nazionale di previdenza ha reso nota la possibilità per i datori di lavoro di usufruire di importanti agevolazioni nel momento in cui assumono giovani che non abbiano compiuto 36 anni. Ma entriamo nel dettaglio.

Lavoro a tempo indeterminato, bonus assunzioni under 36

L’esenzione totale dei contributi è riconosciuta ai datori di lavoro che assumono con contratto a tempo indeterminato lavoratori che non abbiamo compiuto 36 anni o ne stabilizzano il rapporto, tra il primo gennaio e il 31 dicembre 2021. Le istruzioni dell’Inps servono sia per usufruire del bonus dal mese corrente per le nuove assunzioni, sia per richiedere il rimborso degli arretrati in caso di assunzioni o trasformazioni di contratti precedenti a settembre 2021.

A fornire maggiori dettagli, è la stessa Inps nel messaggio n° 3389 del 7 ottobre. Il tetto dei contributi a carico dell’azienda interessati dal bonus under 36 risulta elevato dal 50% al 100%, per una durata non superiore ai 36 mesi.

Non è tutto. I lavoratori assunti non devono aver avuto altri contratti a tempo indeterminato, né con la stessa azienda né con un’altra. Dal bonus under 36 sono esclusi i contratti di apprendistato e quelli per il lavoro domestico.

L’agevolazione viene estesa a 48 mesi nel caso in cui la sede dell’azienda sia in Abruzzo, Campania, Basilicata, Molise, Sicilia, Sardegna Calabria o Puglia. È importante ricordare che il bonus per assunzioni a tempo indeterminato per gli under 36 non è cumulabile con altre agevolazioni. Il valore massimo della misura non può superare i 6 mila euro all’anno.

A prevedere il bonus under 36, è stata la legge di Bilancio 2021 per il biennio 2021-2022. Al momento, però la misura è operativa solo per le assunzioni e le trasformazioni avvenute dal primo gennaio al 31 dicembre 2021.

Il tasso di disoccupazione in Italia e nelle aree Ocse ed Euro

Con la fine dei lockdown e il rimbalzo dell’economia, nell’area Ocse il tasso di disoccupazione è sceso per il quarto mese consecutivo. Seppur di poco, si registra una live riduzione dal 6,1% di luglio al 6% di agosto. Lo ha certificato oggi l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico.

Sebbene il tasso rimanga di 0,7 punti percentuali al di sopra del tasso pre-pandemia a febbraio 2020 - si legge nella nota - quest’ultimo aggiornamento rappresenta una continuazione della tendenza al ribasso dal picco dell’8,8% nell’aprile 2020, ad eccezione di aprile 2021. Tuttavia occorre una certa attenzione nell’interpretare il calo del tasso di disoccupazione nell’area Ocse rispetto al picco di aprile 2020, in quanto riflette in gran parte il rientro dei lavoratori in cassa integrazione negli Stati Uniti e in Canada, dove sono registrati come disoccupati“.

Per quanto riguarda la zona Euro, ad agosto 2021 il tasso di disoccupazione ha raggiunto il 7,5%, in lieve calo rispetto al 7,6% di luglio, avvicinandosi ai livelli pre-pandemia.

In Italia il tasso è rimasto stabile al 9,3%. Era il 9,7% a febbraio 2020 e ha raggiunto il picco (10,1%) ad aprile 2021.

Iscriviti a Money.it