Bonus Sud e Garanzia Giovani 2018: pubblicati i decreti attuativi Anpal

Guendalina Grossi

30 Gennaio 2018 - 15:00

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Bonus Sud e Bonus Garanzia Giovani 2018: sono stati pubblicati i decreti attuativi dell’Anpal che contengono i requisiti e le modalità di fruizione degli incentivi.

Bonus assunzioni Sud e bonus Garanzia Giovani 2018: sono stati pubblicati dall’Anapl i decreti attuativi n. 2 e 3 del 2 gennaio 2018.

I decreti attuativi 2018 forniscono indicazioni sui requisiti e la modalità di fruizione degli sgravi contributivi per le assunzioni nel Mezzogiorno e a favore dei giovani NEET iscritti al programma Garanzia Giovani.

Gli incentivi varranno per le assunzioni operate dal 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2018.

Il bonus assunzioni Sud prevede un rafforzamento dello sgravio per le assunzioni di giovani sotto i 35 anni, che potrà essere cumulato con il nuovo incentivo per l’occupazione stabile introdotto dalla Legge di Bilancio 2018.

Il bonus Garanzia Giovani 2018 prevede lo sgravio totale dei contributi a carico dei datori di lavoro che assumono giovani di età compresa tra i 16 e i 29 anni che siano aderenti al programma Garanzia Giovani.

Vediamo di seguito tutte nel dettaglio cosa prevedono gli incentivi resi operativi dall’Anpal con i decreti attuativi aggiornati con le novità 2018.

Bonus assunzioni Sud e bonus Garanzia Giovani 2018: pubblicati i decreti attuativi ANPAL

Nel comunicato stampa del 26 gennaio 2018 l’Anpal comunica che l’agevolazione assunzioni Sud prevede un rafforzamento del bonus inserito nella legge di bilancio per le assunzioni di giovani sotto i 35 anni.

In particolare l’incentivo riguarda le seguenti categorie di lavoratori:

  • lavoratori di età compresa tra i 16 anni e 34 anni di età;
  • lavoratori con 35 anni di età e oltre, privi di impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi.

L’agevolazione per le nuove assunzioni è riferita alle imprese che operano nelle seguenti regioni del Sud Italia Abruzzo, Molise, Sardegna, Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.

Per le suddette assunzioni è previsto lo sgravio totale dei contributi a carico dei datori di lavoro, da fruire mediante conguaglio sui contributi Inps.

Accanto a questo bonus troviamo il bonus Garanzia Giovani, per i giovani iscritti al programma Garanzia Giovani. Anche in questo caso è previsto lo sgravio totale dei contributi a carico dei datori di lavoro, da fruire mediante conguaglio sui contributi Inps, per un periodo di dodici mesi.

Decreti attuativi ANPAL bonus Sud e Garanzia Giovani 2018

Il Presidente dell’Anpal Maurizio del Conte in merito ai incentivi ha dichiarato che:

Il rifinanziamento e potenziamento dei due bonus nasce dagli ottimi risultati ottenuti l’anno scorso. Questi due strumenti di politica attiva, finanziati con fondi europei, hanno infatti contribuito in modo significativo alla crescita occupazionale, con circa 190 mila nuovi posti di lavoro, di cui hanno beneficiato soprattutto i disoccupati più vulnerabili.

Ora non resterà che aspettare dunque la circolare dell’Inps che dovrà fornire le istruzioni operative in merito alle disposizioni emanate dall’Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro.

Di seguito si mettono a disposizione i decreti attuativi n. 2 e 3 del 2 gennaio 2018 pubblicati dall’Anpal.

Decreto attuativo dell’Anpal n. 2 del 2 gennaio 2018
Ecco il decreto attuativo n. 2 del 2 gennaio 2018 pubblicato dall’Anpal e contenente i requisiti e le modalità di fruizione del bonus assunzioni Sud 2018
Decreto attuativo dell’Anpal n. 3 del 2 gennaio 2018
Ecco il decreto attuativo n. 3 del 2 gennaio 2018 pubblicato dall’Anpal contenente i requisiti e le modalità di fruizione del bonus Garanzia Giovani 2018

Iscriviti alla newsletter

Money Stories