Bonus affitto per i giovani, detrazione più bassa in Legge di Bilancio 2022

Rosaria Imparato

11 Novembre 2021 - 11:17

condividi

Novità sul bonus affitti per i giovani under 31: la nuova bozza della Legge di Bilancio 2022 abbassa la soglia della detrazione a 2.000 euro.

Bonus affitto per i giovani, detrazione più bassa in Legge di Bilancio 2022

La nuova bozza della Legge di Bilancio 2022 è in circolazione e ci sono novità per quanto riguarda il bonus affitto per i giovani. Il Governo fa un passo indietro sulla detrazione destinata per i canoni di locazione agli under 31, abbassandone la soglia massima.

Nella versione precedente il limite di spesa consentito era di 2.400 euro, mentre nella bozza datata 10 novembre la soglia massima per la detrazione è fissata a 2.000 euro. Vediamo come funziona il nuovo bonus under 31, quali sono le ultime novità e cosa invece è rimasto uguale nell’impianto della Legge di Bilancio 2022.

Bonus affitto per i giovani, detrazione più bassa in Legge di Bilancio 2022

Nell’ultima bozza della Legge di Bilancio 2022 ci sono 34 articoli in più rispetto alla versione di ottobre. Cosa cambia per il bonus affitti? A subire delle modifiche non è il funzionamento del bonus, quanto la soglia di detrazione consentita.

Il bonus consiste infatti nella detrazione del 20% del canone di locazione stipulato:

  • per l’intera unità immobiliare;
  • per una parte dell’abitazione, che sia però diversa dalla casa principale dei genitori.

Il beneficio fiscale spetta per i primi quattro anni del contratto, entro il limite massimo di 2.000 euro. Di conseguenza, vista la percentuale fissata al 20%, la detrazione massima spettante è di 991,60 euro.

La versione precedente della bozza della Legge di Bilancio stabiliva il tetto massimo di spesa a 2.400 euro.

Bonus affitto per i giovani: a chi spetta la detrazione

La nuova bozza della Legge di Bilancio 2022 ha cambiato i parametri di spesa, ma non il funzionamento del bonus o i requisiti per accedere alla detrazione.

Il bonus spetta, come indicato dall’articolo 40 della bozza del testo della manovra “Detrazioni fiscali delle locazioni stipulate dai giovani”:

  • ai giovani di età compresa tra i 20 e i 31 anni non compiuti;
  • con reddito complessivo non superiore a 15.493,71 euro.

Bisogna inoltre stipulare un contratto di locazione.

Iscriviti a Money.it