Bollette luce e gas, nuovo aumento dal 1° aprile

30 marzo 2021 - 11:47 |

Dal 1° aprile le bollette di energia elettrica e gas tornano a salire, ma la spesa complessiva delle famiglie sarà leggermente inferiore rispetto allo scorso anno: ecco i dati comunicati da Arera.

Bollette luce e gas, nuovo aumento dal 1° aprile

Brutte notizie in arrivo per le famiglie: dal 1° aprile è previsto un aumento delle bollette di energia elettrica e gas. La crescita è relativa al confronto con il trimestre precedente, mentre rispetto allo scorso anno le famiglie spenderanno complessivamente meno, risparmiando 4 euro sull’energia elettrica e 52 euro sul gas rispetto al medesimo periodo dello scorso anno.

I rincari sono legati alla crescita della quotazione delle materie prime, confermata per il terzo trimestre consecutivo: l’aumento è pari al 3,8% per l’elettricità e al 3,9% per il gas.

Come cambiano le bollette elettriche e del gas nel mese di aprile: ecco i rincari, gli sconti e tutto quello che c’è da sapere.

Bollette di energia elettrica e gas in aumento ad aprile

Continuano i rincari sulle bollette dell’energia elettrica e del gas per le famiglie: anche ad aprile è previsto un aumento delle quotazioni delle materie prime per il secondo trimestre consecutivo. L’incremento sarà pari a +3,8% per l’energia elettrica e +3,9% per il gas.

Secondo quanto riferisce Arera, inoltre, il peso della crescita della quotazione delle materie prime su una “famiglia-tipo” (con consumi medi di energia elettrica di 2.700 kWh all’anno e una potenza impegnata di 3 kW e 1.400 metri cubi annui di consumi per il gas) su base annua (tra il 1 luglio 2020 e il 30 giugno 2021) è pari a 517 euro in più per l’energia elettrica, che corrispondono però allo 0,7% in meno rispetto ai 12 mesi precedenti, con un risparmio di circa 4 euro su base annua.

Per quanto riguarda il gas, invece, la spesa di una famiglia-tipo per il medesimo periodo considerato è pari a 966 euro, che corrispondo a 52 euro in meno su base annua (-5,2% rispetto ai 12 mesi precedenti). Il risparmio complessivo su base annua sarà pari, quindi, a 56 euro.

L’aumento - ha spiegato il presidente dell’Autorità, Stefano Besseghini - è guidato dal forte apprezzamento delle materie prime influenzato anche dalle attese per una prossima ripresa economica, sulla quale i mercati stanno scommettendo, ora che i piani vaccinali rendono più concreta l’uscita dalla pandemia”.

Rincari sulle bollette: il doppio effetto negativo sulle famiglie

A denunciare il doppio effetto negativo dei rincari sulle bollette per le famiglie è stata Coldiretti, secondo la quale gli aumenti della spesa non solo riducono “il potere di acquisto dei cittadini e delle famiglie”, ma aumentano anche “i costi delle imprese particolarmente rilevanti per l’agroalimentare con l’arrivo del caldo”.

Il nuovo rincaro si configura come una nuova “doccia fredda per i consumatori” già provati dalla crisi legata al Covid-19. Con i dati alla mano, Marco Vignola, responsabile del settore energia dell’Unione Nazionale Consumatori ha dichiarato che l’aumento della spesa complessiva per ogni famiglia sarà di 60 euro su base annua e nello specifico di 21 euro per la luce e di 39 euro per il gas.

Infine, sul piede di guerra anche il Codacons, che sottolinea come “le bollette energetiche degli italiani risultano così tra le più alte d’Europa, e sulla spesa degli italiani per luce e gas pesa una tassazione oramai insostenibile”.

Sconto in bolletta nel Dl Sostegni

A mitigare gli effetti di questi aumenti, però, sarà lo sconto in bolletta previsto del Decreto Sostegni: 600 milioni complessivi per una platea di beneficiari pari a circa 3,7 milioni di soggetti. Lo sconto coprirà i mesi di aprile, maggio e giugno.

Un cliente con un contratto con potenza di 15 kW, secondo le stime di Arera, arriva a risparmiare fino al 70% sul costo della bolletta: in altre parole, si potrebbe arrivare fino a 70 euro in meno (al mese) per ogni cliente. Ma quest’agevolazione è riservata soltanto ai titolari di esercizi commerciali costretti a chiudere a causa dell’emergenza sanitaria. “Per gli esercizi che possono rimanere aperti - si legge in una nota - il risparmio si attesterà mediamente tra il 20% e il 30% della spesa totale della bolletta”.

Argomenti:

Bollette Luce

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO