Leva Fissa: BNP quota nuovi Certificate su materie prime

BNP Paribas ha emesso una nuova gamma di 10 Certificati a leva fissa su Petrolio WTI e Brent, oro, argento e rame. Vediamo i dettagli

Leva Fissa: BNP quota nuovi Certificate su materie prime

BNP Paribas allarga la sua offerta per i traders italiani con un’emissione di 10 nuovi Leva Fissa Certificates su materie prime. Nello specifico, i sottostanti dei Certificati di nuova emissione sono Petrolio WTI e Brent, oro, argento e rame, sia long che short.

Per quanto concerne la leva, questa è pari a 7. Appartenenti alla categoria ACEPI degli strumenti a leva, questi prodotti sono quotati sul SeDeX di Borsa Italiana, dove sono negoziabili nei giorni di Borsa aperta dalle 9:05 alle 17:30.

Certificati a Leva Fissa di BNP Paribas: caratteristiche e funzionamento

Con questo tipo di Certificati, l’investitore potrà amplificare le variazioni di prezzo del sottostante, grazie all’effetto leva: in questo modo i guadagni, ma anche le perdite, saranno più elevati rispetto all’investimento diretto nel sottostante.

Per quanto concerne la perdita massima, questa sarà pari al premio pagato per comprare il Certificato.

Un altro fattore da considerare quando si acquistano questi prodotti è il cosiddetto “effetto compounding”. La variabile “tempo” riveste un’importanza fondamentale: nel caso in cui questi prodotti venissero detenuti per più di un giorno all’interno del proprio portafoglio, esporrebbero l’investitore al rischio di soffrire del cosiddetto “compounding effect” o effetto dell’interesse composto, dovuto al metodo di calcolo che sta alla base del conteggio della leva (clicca qui per approfondire).

Iscriviti alla newsletter Risparmio e Investimenti

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.