BMW M3 e M4 2021 sono auto sportive ad alte prestazioni. Una comoda berlina ed un affascinante coupé capaci di performance incredibili in pista, un risultato ottenuto grazie ad un motore twin turbo e a una ciclistica rigorosa quanto precisa.

BMW M3 e M4 2021 sono in vendita a partire da 95.900 euro e 101.000 euro.

A distanza di 35 anni dal suo debutto commerciale, la berlina sportiva si propone in un veste originale e inedita, mai nessuna generazione precedente aveva osato tanto.

BMW M3 e M4 2021: berlina e coupé ad alte prestazioni

Un sei cilindri in linea, un propulsore dotato di tecnologia M TwinPower Turbo disponibile nella variante base e Competition.

L’obiettivo dei tecnici bavaresi è stato quello di ottenere non solo una potenza elevata ma anche una notevole leggerezza, risultato ottenuto grazie al “Lightwieight design” che ha consentito di ottimizzare pesi e rigidità.

BMW M3 e M4 2021

Il doppio turbocompressore è dotato di un sistema che ottimizza i flussi d’aria in aspirazione e di una iniezione diretta con pressione massima di 350 bar.
Ne deriva una potenza massima di 480 cavalli disponibile a 6.250 giri al minuto per una coppia di 550 Nm compresa tra i 2.650 e i 6.130 gir/min. Sulle varianti Competition, la potenza disponibile è di 510 cavalli a 6.250 giri al minuto, con la zona rossa posta a 7.200 gir/min; anche la coppia massima rispetto alla base, cresce, toccando quota 650 Nm tra 27.50 e 5.500 rpm.

Valori eccezionali per una berlina e coupé destinate principalmente all’utilizzo stradale ma che in pista, riescono a dare il meglio.

Dal punto di vista delle prestazioni pure, le performance ottenute sono da riferimento: sia la M3 berlina che la M4 Coupé raggiungono i 100 km/h con partenza da fermo in soli 4,2 secondi e i 200 km/h in 13,7 secondi per una velocità massima, limitata elettronicamente, di 250 km/h.
Le varianti Competition impiegano nello 0 - 100 km/h 3,9 secondi e nello 0 - 200 km/h 12,5 secondi.

Nonostante una potenza specifica notevole, l’affidabilità tipica dei modelli BMW non è stata compromessa, l’impianto di raffreddamento è stato oggetto di una profonda rivisitazione tecnica: all’interno dei passaruota anteriori sono presenti due radiatori remoti, nelle Competition è previsto la presenza di un ulteriore radiatore olio motore e di un dispositivo di raffreddamento separato per l’olio del cambio.

Per la trasmissione, grande novità è la presenza del cambio manuale a sei rapporti dotato del Gear Shift Assistant, tecnologia che impedisce lo slittamento delle ruote, in curva, durante le staccate più impegnative.
Sulle Competition è disponibile il cambio automatico doppia frizione a otto rapporti Drivelogic.

BMW M3 e M4 2021

Novità assoluta sui model year 2021 è la possibilità di optare per la trazione integrale M xDrive, sistema che attraverso un apposito setup, consente al pilota di scegliere tra le modalità:

  • 4WD;
  • 4WD Sport: in questo caso viene disattivato il DSC (acronimo di Dynamic Stabilty Control) e viene indirizzata una maggiore coppia motrice sulle ruote posteriori.

Anche il telaio è stato oggetto di una profonda rivisitazione rispetto alle versioni “normali”: una serie di rinforzi specifici presenti nel vano motore, l’utilizzo di un controtelaio anteriore in alluminio ed un pianale rinforzato, hanno permesso di ottenere un’elevatissima rigidità torsionale della carrozzeria.

Le sospensioni sono adattive, presenti ammortizzatori a controllo elettronico, così come uno sterzo con rapporto variabile M Servotronic ed un impianto frenante che a richiesta può essere ulteriormente potenziato con dischi freno in carboceramica.
Di serie sono presenti cerchi da 18 pollici all’anteriore e 19 al posteriore, con pneumatici rispettivamente 275/40 e 285/35.

BMW M3 e M4 2021

Design accattivante per la BMW M3 e M4 2021

Rivoluzionarie in tutto, a partire dallo stile. Il frontale è dominato dal doppio maxi doppio rene con listelli orizzontali e da passaruota allargati con le immancabili branchie M e le pronunciate minigonne laterali. Sia la berlina che la coupé hanno il tetto in resina rinforzato con fibra di carbonio. Al retro presente un sottile spoiler sopra baule, un estrattore aria racing e quattro grossi terminali di scarico.

Le nuove colorazioni carrozzeria prevedono vernici e tonalità esclusive quali:

  • Sao Paulo Yellow;
  • Toronto Red;
  • Isle of Man Green.

Foto BMW M3 e M4 2021