Benzina e diesel: prosegue il calo dei prezzi

Marco Lasala

9 Agosto 2022 - 13:03

condividi

Continua il calo del prezzo della benzina e diesel, lungo la rete autostradale italiana la media al self è di 1,83 euro al litro.

Il prezzo della benzina e diesel continua a scendere, secondo quanto riportato dal Quotidiano Energia e dai dati comunicati dall’Osservatorioprezzi.

Al self il prezzo della benzina, a seconda del marchio, è compreso tra 1,812 e 1,837 euro al litro, il diesel scende sotto quota 1,8 euro litro con punte di 1,79 euro al litro.

Decisamente diverso il prezzo del“servito” che si attesta tra 1,964 e 1,977 euro al litro per la benzina, mentre il diesel è tra 1,893 e 1,960 euro al litro.

Con il decreto Aiuti bis, è stato prorogato fino al 20 settembre il taglio delle accise sui prezzi di benzina, diesel, GPL e metano.

È la quinta volta in pochi mesi che viene propagato “lo sconto”.

Anche il prezzo del GPL cala, posizionandosi tra 0,813 e 0,833 euro al litro, il metano sfiora i 2,2 euro con punte anche di 2,7 euro.

Secondo quanto riportato dal Quotidiano Energia, ENI e Tamoil hanno ridotto di ulteriori due centesimi il prezzo al litro di benzina e diesel e di 1,5 centesimi quello del GPL, Q8 di 3 centesimi e IP di 2 centesimi. Nei prossimi giorni è prevista un’ulteriore discesa dei prezzi.

Il prezzo della benzina potrebbe salire nei prossimi mesi

A frenare l’entusiasmo è la Goldman Sachs, che attraverso uno studio spiega le ragioni che fanno pensare a un possibile e nuovo rialzo del greggio anche in presenza di una recessione dell’economia mondiale. Il mercato del petrolio sarà immune anche da interventi da parte della Cina, dopo il forte ribasso dei prezzi del Brent, il conflitto Ucraina-Russia potrebbe continuare a influenzare negativamente il tutto.

La crisi energetica russa comporta un aumento dei costi di trasformazione del greggio, perché gli Stati europei devono rifornirsi da altri paesi con costi maggiori di “trasporto” e raffinazione. Il prezzo del Brent lo scorso mese di giugno ha sfiorato i 110 dollari al barile, quello del carburante al dettaglio i 160 dollari al barile, una differenza che poi ha influenzato i prezzi al dettaglio.

Argomenti

# Accise

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it