Recordati: azioni festeggiano i conti 2018

Le azioni Recordati festeggiano i conti preliminari del 2018: tutti i dati alla prova del mercato

Recordati: azioni festeggiano i conti 2018

I conti 2018 di Recordati hanno permesso alle azioni societarie di intraprendere la via del rialzo nella prima seduta della settimana.

Tutte le voci principali, dai ricavi, all’ebitda agli utili, hanno alzato il velo sulla continua crescita del gruppo che ha registrato risultati migliori rispetto all’anno precedente.

Sul finire del 2018 CVC ha lanciato un’OPA obbligatoria sulle azioni Recordati a 27,55 euro per titolo. All’operazione però ha aderito soltanto lo 0,029% del capitale e pertanto non si sono concretizzate le condizioni per il delisting da Piazza Affari.

Recordati: i conti del 2018

Stando ai conti riportati dalla quotata di Piazza Affari, i ricavi consolidati sono cresciuti del 5% nel 2018 e sono saliti su quota 1,352 miliardi di euro, il tutto a fronte delle attese di Bloomberg a 1,354 miliardi e a quelle della stessa azienda tra gli 1,34 e gli 1,35 miliardi.

L’utile operativo è balzato di 8,8 punti percentuali e si è attestato 442,2 milioni rivedendo positivamente le previsioni a 438,7 milioni di euro. L’utile netto è salito dell’8,2% a 312,4 milioni e si è confrontato con le attese a 313 milioni.

Buona anche la voce sull’ebitda (+9,8%) che ha rivisto le attese a 497,1 milioni e si è attestata a 499 milioni, con un’incidenza sui ricavi del 36,9%. Questo è stato soltanto uno degli innumerevoli dati che hanno imposto alle azioni Recordati di imboccare la via del rialzo.

Al 31 dicembre 2018 il debito netto della società si è mostrato in aumento da 381,8 a 588,4 milioni di euro.

“Nel corso del 2018 si è conclusa un’importante transizione dell’azionariato di maggioranza di Recordati. È stato raggiunto un accordo con un consorzio di fondi d’investimento controllato da CVC Partners, un riconosciuto gruppo di investitori, per l’acquisizione indiretta del 51,791% del capitale azionario di Recordati S.p.A.”,

ha affermato l’amministratore delegato Andrea Recordati, aggiungendo:

“Nell’anno appena trascorso sono stati ottenuti significativi risultati e concluse importanti operazioni per la crescita e il rafforzamento del nostro gruppo”.

Al momento in cui si scrive, dopo gli attesi conti preliminari, le azioni Recordati stanno guadagnando l’1,58% su quota €32,20.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Recordati

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.