Tiffany affonda in Borsa: scoppia la guerra com LVMH

Le azioni Tiffany sono affondate a Wall Street mentre si è fatta strada una causa legale contro LVMH, prima interessata all’acquisizione. Cosa sta succedendo?

Tiffany affonda in Borsa: scoppia la guerra com LVMH

Le azioni Tiffany sono crollate nel pre-mercato di Wall Street. Il tutto a causa delle ultime notizie riguardanti i rapporti dell’azienda con LVMH.

Sul finire del 2019 quest’ultima ha manifestato la sua intenzione di acquistare il noto marchio di gioielli e le parti hanno trovato un’intesa da 16 miliardi. Poi però a giugno la situazione è precipitata e l’affare ha subito una sonora battuta d’arresto.

Oggi le cose sono ulteriormente peggiorate (soprattutto per le azioni Tiffany a NY) e si è fatta strada l’ipotesi di avviare una causa legale. Ma andiamo per ordine.

Azioni Tiffany crollano: le ultime notizie sull’affare con LVMH

“Considerati i recenti rumor di mercato, LVMH conferma in questa occasione che non sta considerando l’idea di acquistare azioni Tiffany sul mercato.”

Con queste parole a giugno scorso la multinazionale francese ha gettato acqua sul fuoco dell’operazione.

Oggi la società è tornata sulla questione facendo sapere di aver ricevuto dal ministero degli affari esteri di Francia la richiesta di posticipare l’operazione fino al 6 gennaio 2021 a causa delle minacce di dazi provenienti dagli USA.

LVMH ha inoltre confermato di aver ricevuto dalla stessa Tiffany una richiesta di estensione dei termini dal 24 novembre al 31 dicembre 2020.

Alla luce di questi elementi, si legge sul sito della francese, e dopo aver preso nota delle prime analisi legali condotte dagli advisor e dai team societari:

“il board ha deciso di attenersi ai termini dell’accordo e del progetto di fusione concluso nel novembre 2019, che prevede un termine per la chiusura dell’operazione non oltre il 24 novembre 2020, e ha preso atto che, allo stato attuale, il Gruppo LVMH non sarebbe quindi in grado di completare l’acquisizione di Tiffany & Co”.

La reazione dell’americana non è tardata ad arrivare e dall’azienda si sono detti pronti a intentare una causa legale contro la decisione dell’europea. L’obiettivo? Obbligare LVMH a dare seguito all’accordo di fine 2019.

Al momento in cui si scrive la vicenda sta avendo un impatto deciso sulle azioni Tiffany, che a NY stanno bruciando più del 10%.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories