Azioni FCA rimbalzano, ma 4 analisti tagliano target price

Le azioni FCA rimbalzano in Borsa nonostante 4 analisti abbiano oggi scelto di rivedere al ribasso il target price sulla quotata dopo la trimestrale.

Azioni FCA rimbalzano, ma 4 analisti tagliano target price

Azioni FCA in grande spolvero sulla Borsa Italiana oggi, nonostante le nuove indicazioni degli analisti.

La settimana che si sta per concludere è stata decisamente impegnativa per la quotata di Piazza Affari, che ha dovuto fronteggiare prima le dimissioni e la morte di Sergio Marchionne e poi ancora una revisione al ribasso delle stime sull’intero 2018 contenute nell’attesa trimestrale.


Come si può osservare dal grafico, sono state principalmente tre le oscillazioni registrate dalle azioni FCA nel corso della settimana. La prima è emersa nella sessione di lunedì 23 luglio (prima freccia rossa), quando il mercato ha digerito le dimissioni di Sergio Marchionne e l’arrivo dei nuovi CEO in azienda.

Nello stesso giorno, tra l’altro, a lasciare è stato anche Alfredo Altavilla, uno dei fedelissimi di Marchionne, spesso considerato suo papabile successore.

Il 25 luglio, poi, è arrivato il vero crollo delle azioni FCA, che sono arrivate a perdere più del 15% in Borsa. Non meno evidente è risultata la reazione del titolo a Wall Street, dove il rosso è stato comunque superiore al 10%.

La giornata di ieri è stata la più impegnativa per i titoli della galassia Fiat. In mattinata è arrivata la notizia della morte di Sergio Marchionne, mentre qualche ora dopo la società ha alzato il velo sui propri risultati trimestrali che hanno determinato una vera e propria fuga dal titolo (seconda freccia rossa).

La sessione di oggi, giovedì 26 luglio, si è aperta all’insegna dei guadagni per le azioni FCA (freccia verde) ed il titolo ha cercato di recuperare per quanto possibile le perdite registrate per tutta la settimana, quando è passato da oltre quota €16 a poco più di €14.

Analisti tagliano target price, ma al titolo non importa

Il rimbalzo, però, è stato accompagnato dalle nuove, più negative, considerazioni degli analisti, che proprio sulla quotata di Piazza Affari hanno scelto di rivedere il prezzo obiettivo. Barclays, Kepler Cheuvreux, Equita sim e Mediobanca hanno tutte tagliato le proprie previsioni sulle azioni FCA, ma hanno contemporaneamente lasciato invariato il proprio giudizio.

Lo scorso 23 luglio, in occasione delle dimissioni di Marchionne, anche Banca Akros aveva scelto di tagliare il target price sulla quotata di Piazza Affari ma alla revisione del prezzo obiettivo aveva anche accompagnato una discesa del rating ad Accumulate.

Ad oggi, le azioni FCA godono dei seguenti target di prezzo:

  • Barclays: €20
  • Kepler Cheuvreux: €22
  • Equita sim: €19
  • Mediobanca: €20,1
  • Banca Akros: €22,5

Ti potrebbe interessare anche: FCA sarà venduta dopo Marchionne

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Fiat Chrysler Automobiles (FCA)

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.