FCA in focus dopo dati sulle immatricolazioni. Cosa è successo davvero a giugno?

Azioni FCA sotto la lente dopo i dati sulle immatricolazioni rilevati nel mese di giugno. Cosa è successo davvero al mercato in questo periodo?

FCA in focus dopo dati sulle immatricolazioni. Cosa è successo davvero a giugno?

Le azioni FCA sotto i riflettori dopo i dati sulle immatricolazioni riguardanti il mese di giugno.

Nell’arco di tempo considerato, la quotata italoamericana ha sovraperformato (seppur di poco) l’intero mercato, permettendo finalmente di scorgere la luce in fondo al tunnel.

Nei mesi scorsi, d’altronde, i dati sulle immatricolazioni di Fiat e dell’intero comparto hanno dipinto un quadro drammatico a causa del coronavirus. A giugno però la situazione è migliorata e i risultati da poco resi noti hanno imposto un attento monitoraggio delle azioni FCA in Borsa.

Azioni FCA: le immatricolazioni di giugno sotto la lente

Nel mese di giugno Fiat Chrysler ha portato a casa 18.561 immatricolazioni. Un dato, questo, che ha lasciato emergere una flessione del 20,32% rispetto allo stesso periodo del 2019.

Nonostante il calo a doppia cifra percentuale la società ha comunque fatto meglio del mercato: in Italia a giugno sono state immatricolate 132.457 vetture, per una flessione complessiva (sempre su base tendenziale) di 23,13 punti percentuali.

Le azioni FCA verranno attentamente monitorate oggi, anche se la sovraperformance è stata lieve e ha riguardato soltanto il mese di giugno.

Nei primi sei mesi dell’anno, Fiat ha venduto 138.681 auto; un tracollo di oltre il 48% rispetto alle 266.891 del 1° semestre 2019, mentre complessivamente in Italia la flessione è stata più contenuta (46% circa) con 583.960 immatricolazioni.

Negli Stati Uniti, la discesa delle immatricolazioni societarie è risultata ancor più marcata (-39%) rispetto allo stesso mese dello scorso anno: le auto vendute sono state 367.086. Un contesto, questo, nel quale si è però distinto il marchio Alfa Romeo.

Le azioni FCA oggi dovranno fare i conti con dati piuttosto variegati.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories