Exor: confermati colloqui per cessione PartnerRe. I dettagli

C. G.

10/02/2020

10/02/2020 - 09:23

condividi

Azioni Exor in volo: la società ha confermato i contatti con i francesi di Covéa per la cessione di PartnerRe. Dettagli e ultime notizie sull’operazione

Exor: confermati colloqui per cessione PartnerRe. I dettagli

Azioni Exor in rally sulla scia delle ultime notizie relative alla possibile vendita di PartnerRe ai francesi di Covéa.

Quelle che inizialmente sono state additate come mere indiscrezioni di stampa hanno trovato maggior vigore nel comunicato pubblicato dalla società degli Agnelli, che ha confermato i contatti con la transalpina. I dettagli e le novità inerenti l’operazione hanno immediatamente attirato l’attenzione dell’intero mercato.

Nella prima seduta della settimana, le azioni Exor hanno imboccato prepotentemente la via del rialzo: la reazione degli investitori alle ultime notizie su PartnerRe e Covéa è stata più che positiva.

Azioni Exor volano: cessione di PartnerRe a Covéa? I dettagli

Nel 2016 la holding degli Agnelli ha messo le mani su PartnerRe sborsando nientemeno che 6,9 miliardi di dollari e riuscendo così ad avere la meglio su Axis Re.

Oggi, a circa quattro anni da quell’operazione, essa potrebbe decidere di liberarsi della controllata delle riassicurazioni vendendola ai francesi di Covéa per 9 miliardi di dollari secondo le ultime notizie, o meglio indiscrezioni di Bloomberg. La reazione delle azioni Exor oggi sarà passata al setaccio dagli osservatori di mercato.

D’altronde le voci iniziali, circolate già prima del fine settimana, sono state confermate qualche ora fa tramite comunicato stampa:

“Exor conferma di aver avviato discussioni esclusive con Covéa in merito a una possibile acquisizione all-cash di PartnerRe. Queste discussioni sono in corso e non vi è alcuna certezza che si tradurrà in una transazione. Exor si asterrà da ulteriori commenti fino a quando non sarà noto l’esito finale delle discussioni.”

C’è da notare che, laddove andasse a buon fine, quella tra PartnerRe e Covéa sarebbe a tutti gli effetti una delle più grandi operazioni mai compiute nel settore assicurativo, seconda soltanto a quella di 15,3 miliardi di dollari finalizzata da Axa.

Anche per questi motivi le azioni Exor hanno inaugurato la prima seduta della settimana con rialzi superiori al 4%. Per ottenere ulteriori dettagli sulla questione, però, il mercato dovrà attendere ancora, vista la volontà degli Agnelli di non commentare fino all’esito delle discussioni.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.