Tsunami su Bio-On: al via arresti, perquisizioni e sequestri

Azioni Bio-On sotto la lente: arresti e sequestri per falso in bilancio e manipolazione del mercato

Tsunami su Bio-On: al via arresti, perquisizioni e sequestri

Le azioni Bio-On sono state sospese dopo le pessime notizie giunte negli ultimi concitati minuti.

La società operante nel settore delle bioplastiche è finita nell’occhio del ciclone ed è stata accusata di falso in bilancio oltre che di manipolazione del mercato.

Da qui sono scattati i primi arresti, le prime perquisizioni e ancora i primi sequestri che hanno gettato nuove ombre sulla bolognese. Proprio per tutti questi motivi le azioni Bio-On sono state sospese dagli scambi nella terza seduta della settimana.

Azioni Bio-On: cosa è successo

“Plastic Bubbles”: questo il nome dell’operazione stimolata dalla procura di Bologna e portata a termine dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza. Tutto è cominciato a luglio scorso, quando il fondo USA Quintessential Capital Management ha definito la società italiana un castello di carte con un fatturato simulato grazie a una rete di scatole vuote.

Le azioni Bio-On sono crollate in quell’occasione fino ad essere sospese per eccesso di ribasso (circa -46%).

La procura però ha voluto vederci chiaro e qualche mese dopo è arrivato il verdetto. Uno dei manager è stato direttamente arrestato, mentre altri due sono stati sottoporsi a misure interdittive.

Allo stesso tempo sono scattate innumerevoli perquisizioni non soltanto in Emilia Romagna, ma anche in Lombardia e nella Regione Lazio. Ben 150 milioni di euro sono stati invece sequestrati dalle autorità.

Per tutti questi motivi, Borsa Italiana ha comunicato la sospensione delle azioni Bio-On dalle negoziazioni.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Bio On SpA

Condividi questo post:

1 commento

foto profilo

Cristina Ciccarelli • 1 mese fa

Dovrebbero crollare anche le azioni di quelle s.p.a. che hanno gonfiato i consumi sulle bollette per gonfiare i loro fatturato con l’intento di entrare in borsa con il falso in bilancio. Il mercato tutelato delle fonti energetiche che ha avuto la copertira di molti comuni, province e regioni italiane. Come hanno fatto per le truffe sulla tari.

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \