Autopromotec 2022: riparte la fiera dedicata all’aftermarket

Marco Lasala

27/05/2022

30/05/2022 - 14:33

condividi

La 29esima edizione di Autopromotec ha preso il via, dopo una pausa di tre anni, riparte la kermesse dedicata all’aftermarket.

Autopromotec 2022, la fiera dedicata all’aftermarket e alle attrezzature, riparte da Bologna. Innovazione e tecnologia in una manifestazione che anticipa le tendenze del futuro nel settore dei ricambi e non solo.

Dopo la pausa pandemica, una delle più grandi vetrine internazionali di prodotti e servizi specifici per l’aftermarket nell’automotive, conquista nuovamente il consenso degli operatori del settore, Autopromotec 2022 ospita oltre 1.300 aziende.

Oltre centoquaranta mila metri quadrati di esposizione, più di 42 paesi rappresentati, numeri record questi che si aggiungono alla presenza di delegati stranieri, grande l’interesse delle aziende per gli incontri in presenza.

Autopromotec 2022: 15 padiglioni aperti all’aftermarket

Quindici padiglioni che ospitano le più grandi realtà dell’aftermarket, nei ricambi, componenti e car service, un comparto questo che ha registrato una forte impennata.

Gli operatori raggruppati nei padiglioni 14, 16, 18 e 21 si occupano principalmente di ricambistica e manutenzione, mentre quelli nell’assistenza dei pneumatici, officine e sollevamento, sono presenti nei padiglioni 19 e 29 quest’ultimo dedicato anche ai lubrificanti.

Il padiglione 30 accoglie le attrezzature per la diagnostica, mentre il padiglione 26 e parte del 29, quelle delle attrezzature e prodotti per la carrozzeria, il padiglione 20 ospita aziende specializzate nel settore dei pneumatici, nuovi e ricostruiti, e dei cerchi.

La fiera di Bologna nel padiglione 36 ospita le aziende specializzate nella produzione e distribuzione di utensili, compressori e attrezzature polifunzionali, mentre le attrezzature per le stazioni di servizio, autolavaggi e car care sono al padiglione 25.

Sei le aree espositive esterne, zone in cui sono ospitate anche le attrezzature per il soccorso stradale.

Autopromotec 2022: Futurmotive Talks

Un fitto programma di convegni e workshop quello che è andato in scena ad Autopromotec e che fino a sabato 28 maggio, coinvolgerà migliaia di visitatori, all’interno del Futurmotive Talks sono trattati i temi più rilevanti per il settore, con approfondimenti e confronti specifici.

Altra novità presente ad Autopromotec 2022 è l’Electric City, un’area espositiva di 600 m2 a basso impatto ambientale dedicata esclusivamente alla mobilità elettrica, tra le vetture presenti nel padiglione 29 spiccano la nuova Audi RS e-tron GT da 646 cavalli, la BMW iX, la nuova Renault Megane E-Tech Electric e la Lamborghini Terzo Millennio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it