Auto elettriche: Volkswagen produrrà batterie dal 2025

Marco Lasala

8 Luglio 2022 - 10:36

condividi

Un passo importante verso la realizzazione di un obiettivo ambizioso: Volkswagen ha avviato i lavori per la realizzazione di una fabbrica che produrrà batterie per auto elettriche dal 2025.

Auto elettriche, mobilità sostenibile e raggiungimento delle zero emissioni entro il 2035, le case automobilistiche sono sempre più impegnate verso la completa conversione della propria gamma. Non a casa il Gruppo Volkswagen ha avviato i lavori di costruzione di una nuova fabbrica per la produzione di batterie a Salzgitter.

Un investimento di 20 miliardi di euro, si prevede che questo nuovo sito produttivo che produrrà batterie per auto elettriche possa generare un fatturato di 20 miliardi di euro l’anno, la nuova gigafactory del Gruppo Volkswagen creerà oltre 20.000 posti di lavoro in Europa.

La produzione di batterie inizierà nel 2025, sarà la società PowerCo responsabile delle attività del Gruppo Volkswagen relativamente alle batterie a livello globale. Un sito importante che produrrà energia utilizzando diverse fonti rinnovabili con un tasso di riciclo di oltre il 90%.

Herbert Diess, CEO del Gruppo Volkswagen: "Oggi non solo posiamo la prima pietra di questo stabilimento, ma compiamo anche un passo strategico fondamentale. Il business delle celle batteria è uno dei capisaldi della nostra strategia NEW AUTO, che porterà il Gruppo Volkswagen a diventare un provider di riferimento di mobilità sostenibile e basata su software. La costruzione della nostra fabbrica di celle è un progetto enorme dal punto di vista tecnico ed economico e dimostra che stiamo portando in Germania la tecnologia all’avanguardia per il futuro!”.

Volkswagen sempre più impegnata nella produzione di auto elettriche

La PowerCO gestirà le operazioni per la produzione di batterie e componenti di auto elettriche a livello globale e non solo, perché la nuova società si occuperà anche dello sviluppo della tecnologia delle celle, dell’integrazione verticale della catena di valori e dell’acquisto di nuovi macchinari e attrezzature.

Volkswagen Volkswagen Stabilimento di Salzgitter

Dopo Salzgitter, sorgerà una nuova fabbrica per la produzione di batterie a Valencia, attualmente sono in fase di definizione e identificazione in Europa, ulteriori tre location per la realizzazione di altrettanti siti produttivi.

La PowerCo sta valutando anche la realizzazione di ulteriori gigafactory nel Nord America.

PowerCo sarà guidata dal CEO Frank Blome e dai Membri del Consiglio di Amministrazione Sebastian Wolf (Chief Operations Officer), Kai Alexander Müller (Chief Financial Officer), Soonho Ahn (Chief Technology Officer), Jörg Teichmann (Chief Purchasing Officer) e Sebastian Krapoth (Chief Human Resources Officer).

Thomas Schmall, Membro del Consiglio di Amministrazione del Gruppo Volkswagen con responsabilità per la Tecnologia e Presidente del Consiglio di Sorveglianza di PowerCo: «Con la costruzione della nostra prima fabbrica di celle, stiamo implementando con coerenza la nostra roadmap tecnologica. PowerCo diventerà un player globale nel campo delle batterie. Il principale punto di forza della società sarà l’integrazione verticale, dalle materie prime alla cella e fino al riciclo. In futuro, gestire internamente tutte le attività rilevanti e otterremo un vantaggio competitivo strategico nella corsa per assumere un ruolo guida nella mobilità elettrica. Ci siamo assicurati un team di alto livello per questo grande progetto».

Daniela Cavallo, Presidente del Consiglio di Fabbrica Generale e del Gruppo Volkswagen: "Oggi è un giorno da celebrare. Stiamo creando, nel cuore dell’Europa, una nuova area di business orientata al futuro e fino a 20.000 posti di lavoro con prospettive stabili, di cui 5.000 solo a Salzgitter, a casa del Gruppo Volkswagen. L’impegno e la responsabilità per la trasformazione di questo importante impianto e per la salvaguardia di posti di lavoro sicuri per i collaboratori del sito sono costanti. Questo principio rimane una delle nostre linee guida, così come lo è stato fin dall’inizio per quanto riguarda il campo delle batterie, è saldamente ancorato nel Patto per il Futuro ed è stato difeso con forza per molti anni. Il risultato di questi sforzi è un modello di riferimento per la transizione ecologica e sociale”.

Le future auto elettriche del Gruppo Volkswagen saranno dotate di betterie a celle unificate

Il nuovo impianto, a pieno regime, produrrà ben 40 GWh, un livello di energia sufficiente per circa 500.000 veicoli elettrici, a Salzgitter si produrranno anche celle unificate, l’obiettivo per il Gruppo automobilistico tedesco è quello di produrre 240 GWh, la nuova cella unificata ridurrà i costi della batteria del 50%.

Argomenti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it